Woody Allen

Commedia

Woody Allen Tutti dicono I love you


1996 » RECENSIONE | Commedia | musicale RE-VISIONE
Con Julia Roberts, Goldie Hawn, Woody Allen, Alan Alda, Tim Roth, Edward Norton



09/11/2021 di Claudio Mariani
Commedia divertente e inedita per Allen: grande appassionato di musical americani, da tempo voleva farne uno, ma…a modo suo. Sarebbe stato infatti troppo facile abbandonarsi alle maestranze del genere, a professionisti e allestire un’opera classica con tutte le perfezioni del caso. No, lui come sempre tira dritto per la sua strada e allestisce un musical “atipico”, dove chi canta non è un cantante e spesso non sa cantare o non ha mai cantato davanti a una telecamera. Voleva quell’effetto del “canta come fai sotto la doccia”, così durante il casting non disse nulla agli attori, che scoprirono solo più tardi il loro destino (sono Drew Barrymore non se la sentì e fu doppiata). Però guardando il film quasi ci si dimentica di questo aspetto, l’aspetto musical sembra passare in secondo piano, se non per la giustificazione che le dà alla fine la voce narrante della figlia: “qualcuno dovrebbe farne un film…meglio un musical, sennò nessuno ci crede”. Questo approccio “artigianale” del regista newyorkese si ripercuote nel film stesso, che a tratti sembra girato in fretta e furia, nonostante le location siano molto curate e ricercate e in tre delle città più belle del mondo: New York, Parigi, Venezia. Lui stesso afferma che il film fu una sorta di vacanza, e fu facilissimo e veloce girarlo, anche nelle parti coreografiche.

Ciò che traspare è il divertimento, sia per lo spettatore che per l’autore stesso. Poi, volendo vedere, anche la storia non è poi così semplice, in quanto ci sono almeno 3-4 storie principali che si intrecciano, anche se quella forse più importante, il trait d’union, riguarda proprio il personaggio di Joe/Allen che, divorziato, è terribilmente attratto da una donna più giovane, e riesce ad aprirle il cuore con uno stratagemma quasi involontario, quando scopre che la figlia conosce i segreti di lei, avendo origliato più volte le sue sedute di psicanalisi. Un espediente già in parte usato nel drammatico Un’altra donna. Quest’opera ricorda anche in parte Hannah e le sue sorelle.

Casting con le solite star che si sono messe tutte a disposizione di un maestro: a partire dalla fantastica Goldie Hawn, Julia Roberts, Drew Barrymore, Edward Norton, Natalie Portman, Tim Roth, Alan Alda.

Altro grande pregio: le musiche sono state scelte e “piazzate” nei punti giusti grazie a una memoria impressionante e alla grande ricerca di Allen nei suoi cataloghi tra gli anni Venti agli anni Cinquanta del secolo scorso.

Successo per niente scontato, soprattutto in Europa, in particolare in Francia, e risultato negativo in patria; critica divisa e quasi unanimemente concorde sul fatto che le parti cantate fossero imprecise e a volte stonate. Ma poteva essere altrimenti, visto la classica ottusità della critica, soprattutto statunitense.

Un film senza troppe pretese, che viaggia verso la sufficienza e nulla più e che in molti punti risulta quasi kitsch, ma poi il livello si alza enormemente nelle due ultime lunghe sequenze tra il comico, il romantico e il surreale: la festa in maschera con tutti -o quasi- vestiti da Groucho Marx e il balletto finale tra Allen e la Hawn, di grande grazia anche e nonostante manchi un ballerino e un cantante: qua il regista e attore si mette in gioco totalmente, danzando impacciato e cantando con voce soffusa e tremante, ma dal suo sorriso malcelato mentre lo fa, si capisce gran parte del senso di questa pellicola.


Woody Allen Altri articoli

Woody Allen Celebrity

1998 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen La dea dell`amore

1995 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Anything else

2003 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Zelig

1983 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Rifkin`s Festival

2020 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Interiors

1978 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Criminali da strapazzo

2000 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Una commedia sexy in una notte di mezza estate

1982 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Stardust Memories

1980 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Amore e guerra

1975 Comico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Il dormiglione

1973 Comico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Settembre

1987 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Un giorno di pioggia a New York

2019 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Manhattan

1979 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Harry a pezzi

1997 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Il dittatore dello stato libero di Bananas

1971 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Alice

1990 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Mariti e mogli

1992 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Pallottole su Broadway

1994 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Crimini e misfatti

1989 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen La ruota delle meraviglie

2017 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Crisis in six scenes (miniserie Amazon)

2016 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Irrational Man

2015 Thriller
recensione di Corrado Ori Tanzi

Woody Allen Radio days

1987 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Blue Jasmine

2013 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Broadway Danny Rose

1984 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen To Rome whit love

2012 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Midnight in Paris

2011 Commedia
recensione di Paolo D´Alessandro

Woody Allen INCONTRERAI L'UOMO DEI TUOI SOGNI

2010 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen HANNAH E LE SUE SORELLE

1986 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen BASTA CHE FUNZIONI

2009 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen PRENDI I SOLDI E SCAPPA

1969 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen VICKY CRISTINA BARCELONA

2008 commedia, drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen UN'ALTRA DONNA

1988 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen SOGNI E DELITTI

2007 Drammatico, Thriller
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen IO & ANNIE

1977 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen SCOOP

2006 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen MATCH POINT

2005 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen MELINDA E MELINDA

2004 commedia/drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Hollywood ending

2002 Commedia
recensione di Claudio Mariani