Woody Allen

Commedia

Woody Allen Stardust Memories


1980 » RECENSIONE | Commedia | Drammatico | RE-VISIONE
Con Woody Allen, Charlotte Rampling, Jessica Harper, Marie-Christine Barrault



21/11/2020 di Claudio Mariani
1980: Allen chiude i primi dieci anni della sua carriera di regista con un film decisamente ambizioso. Anni baciati sicuramente dal successo, prima delle commedie prettamente comiche degli inizi, poi con i successi di quelle che furono definite “commedie sofisticate newyorkesi” (Io e Annie e Manhattan), con un solo inframezzo drammatico come Interiors.

Poi, ad un certo punto, esce questo film, diverso completamente dagli altri, per storia e approccio che, in questo caso, non può che non essere catalogato come “autoriale”. Il risultato fu un’opera non capita, quasi da tutti: critica e pubblico. Anzi, peggio ancora, fu addirittura osteggiato, in particolare dai fan più affezionati. L’equivoco, a quanto pare, fu che la storia raccontata assomigliasse troppo a quella dell’autore stesso: un regista di successo stanco del clamore che lo circonda, è in crisi esistenziale, e nessuno accetta la sua necessità di cambiare genere e di buttarsi sul drammatico. Allen fu accusato di snobismo, di fregarsene dei suoi ammiratori e ridicolizzare il ruolo di critici e giornalisti. Dichiarerà poi per decenni che quella non era assolutamente la sua storia; certo, l’ha sempre sostenuto con grande convinzione, ma la verità è che avrebbe dovuto capirlo fin da prima che ci sarebbe stato un equivoco del genere, perché i punti in comune tra la fiction e la verità erano veramente marcati.

Ma è anche vero che ciò che rimane è l’opera, e questa nessuno può contestarla: il valore intrinseco c’è. Da una parta abbiamo un film che formalmente è superiore a tutti i suoi precedenti (e forse futuri), con una netta ispirazione presa dal cinema europeo, con strizzatine d’occhio inevitabili a Fellini (la scena iniziale e finale, il “viaggio” nel sogno/realtà, etc.) e con un bianco e nero importante. La storia, invece, è un curioso miscuglio di simbolismo “serio” e trovate decisamente comiche. Sicché, la particolarità, è che è una di quelle pellicole la cui percezione cambia in base all’umore e al periodo della tua vita in cui lo vedi: può essere così una divertente commedia in cui si ride spesso, o un film intellettuale, venato di psicologia e filosofia.

E poi…Charlotte Rampling, Jessica Harper, Marie-Christine Barrault! Con questo cast femminile non poteva che essere un film importante; in particolare sono notevoli i primi piani d’autore della Rampling.

Un film odiato o amato, sicuramente che non passa inosservato, e la sensazione netta è che se fosse stato girato verso la fine della carriera del regista newyorkese, o comunque in età più avanzata, diciamo vent’anni dopo, ora staremmo parlando di capolavoro.


Woody Allen Altri articoli

Woody Allen Amore e guerra

1975 Comico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Il dormiglione

1973 Comico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Settembre

1987 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Un giorno di pioggia a New York

2019 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Manhattan

1979 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Harry a pezzi

1997 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Il dittatore dello stato libero di Bananas

1971 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Alice

1990 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Mariti e mogli

1992 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Pallottole su Broadway

1994 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Crimini e misfatti

1989 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen La ruota delle meraviglie

2017 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Crisis in six scenes (miniserie Amazon)

2016 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Irrational Man

2015 Thriller
recensione di Corrado Ori Tanzi

Woody Allen Radio days

1987 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Blue Jasmine

2013 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Broadway Danny Rose

1984 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen To Rome whit love

2012 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Midnight in Paris

2011 Commedia
recensione di Paolo D´Alessandro

Woody Allen INCONTRERAI L'UOMO DEI TUOI SOGNI

2010 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen HANNAH E LE SUE SORELLE

1986 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen BASTA CHE FUNZIONI

2009 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen PRENDI I SOLDI E SCAPPA

1969 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen VICKY CRISTINA BARCELONA

2008 commedia, drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen UN'ALTRA DONNA

1988 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen SOGNI E DELITTI

2007 Drammatico, Thriller
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen IO & ANNIE

1977 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen SCOOP

2006 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen MATCH POINT

2005 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen MELINDA E MELINDA

2004 commedia/drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Hollywood ending

2002 Commedia
recensione di Claudio Mariani