Woody Allen

Commedia

Woody Allen Anything else


2003 » RECENSIONE | Commedia | RE-VISIONE
Con Jason Biggs, Christina Ricci, Woody Allen, Danny DeVito, Stockard Channing, KaDee Strickland



02/08/2021 di Claudio Mariani
Curiosità di questo film: le tracce a riguardo sono molto poche, non se ne è parlato molto in passato e non se ne parla molto ora…anzi, quasi per niente. Lo stesso autore si limita a dire che è un film venuto decisamente bene, un ottimo risultato artistico non supportato dal successo al botteghino. D’altronde questa è la storia di diverse pellicole del regista newyorkese. In questo caso parliamo di un prodotto della prima parte degli anni 2000, periodo per Allen particolarmente fecondo di ottime realizzazioni: da Melinda e Melinda a Match Point, tanto per intenderci. Qui riesce a sfoggiare una delle sue opere più gradevoli, comiche e soprattutto con più ritmo mai fatte. Il segreto è proprio questo: il ritmo! Le vicende sono incalzanti grazie a un dialogo serrato e continuo, un film molto parlato ma con tantissimi spunti comici, e che lascia poco spazio alle riflessioni.

Il protagonista Jerry -anche questa volta visto come alter ego dell’autore, benchè lo stesso sia presente in un altro ruolo- è un aspirante umorista che non riesce a gestire il rapporto con la bellissima e incontenibile Amanda, personaggio a dir poco volubile. Ciò lo fa entrare in perenne ansia, situazione peggiorata costantemente dai pessimi consigli del suo collega David: in questo insolito ruolo da spalla, Allen dà il meglio di sé, risultando particolarmente pungente e divertente. Il protagonista, Jason Biggs, fa invece la sua parte senza eccellere, affiancato da una Christina Ricci che come spesso capita spicca per bravura; ma il vero centro propulsivo sono lo stesso Allen e i ruoli “di contorno” ma non per questo non spassosissimi, come il manager Harvey/Danny De vito, e la madre della Ricci, la ritrovata Stockard Channing.

Anche tecnicamente il film non è per nulla scontato, Allen riesce a metterci dentro tanto mestiere attraverso tracce del suo passato, anche remoto: così il protagonista parla alla telecamera, oppure le scene diventano lunghe senza primi piani, e il montaggio si arricchisce di flash back quasi “nascosti” e legati allo svolgersi della trama stessa. Insomma, anche se al servizio di una commedia che tende al comico, sono presenti tanti riferimenti alle sue pellicole precedenti.

Un ottimo risultato, il cui titolo è un’altra vera chicca: quell’Anything else ricorre come battuta iniziale, prima comica, e come interpretazione quasi filosofica alla fine. In pratica: la tua vita è un casino? Come tutto il resto, d’altronde! Like anything else

Film piacevolissimo, che in parte si dimentica, nascosto in una sterminata ed eterogenea filmografia. Per questo è ancora più bello riscoprirlo!






Woody Allen Altri articoli

Woody Allen Celebrity

1998 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen La dea dell`amore

1995 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Zelig

1983 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Rifkin`s Festival

2020 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Interiors

1978 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Criminali da strapazzo

2000 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Una commedia sexy in una notte di mezza estate

1982 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Stardust Memories

1980 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Amore e guerra

1975 Comico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Il dormiglione

1973 Comico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Settembre

1987 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Un giorno di pioggia a New York

2019 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Manhattan

1979 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Harry a pezzi

1997 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Il dittatore dello stato libero di Bananas

1971 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Alice

1990 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Mariti e mogli

1992 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Pallottole su Broadway

1994 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Crimini e misfatti

1989 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen La ruota delle meraviglie

2017 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Crisis in six scenes (miniserie Amazon)

2016 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Irrational Man

2015 Thriller
recensione di Corrado Ori Tanzi

Woody Allen Radio days

1987 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Blue Jasmine

2013 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Broadway Danny Rose

1984 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen To Rome whit love

2012 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Midnight in Paris

2011 Commedia
recensione di Paolo D´Alessandro

Woody Allen INCONTRERAI L'UOMO DEI TUOI SOGNI

2010 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen HANNAH E LE SUE SORELLE

1986 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen BASTA CHE FUNZIONI

2009 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen PRENDI I SOLDI E SCAPPA

1969 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen VICKY CRISTINA BARCELONA

2008 commedia, drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen UN'ALTRA DONNA

1988 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen SOGNI E DELITTI

2007 Drammatico, Thriller
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen IO & ANNIE

1977 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen SCOOP

2006 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen MATCH POINT

2005 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen MELINDA E MELINDA

2004 commedia/drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Hollywood ending

2002 Commedia
recensione di Claudio Mariani