Woody Allen

Commedia

Woody Allen Celebrity


1998 » RECENSIONE | Commedia | RE-VISIONE
Con Kenneth Branagh, Melanie Griffith, Judy Davis, Joe Mantegna, Leonardo DiCaprio., Charlize Theron



22/09/2021 di Claudio Mariani
Episodio atipico nella filmografia di Allen, perché questo è un film “corale”, pieno di personaggi, dove le linee narrative si alternano in maniera frenetica e con tantissime scene infilate con metodo tra una storia e l’altra. Un genere di racconto e una costruzione in parte all’antitesi rispetto a tante altre opere del regista newyorkese, dove spesso si vedono pochi personaggi e scene tutto sommato statice. Qua invece è il ritmo e una sorta di caos ordinato a farla da padrone. Altra anomalia: non è la solita pellicola da un’ora e venti o poco più, ma dura bensì quasi due ore.

Volendo semplificare una narrazione abbastanza ingarbugliata, diciamo che le vicende principali sono sostanzialmente due: quella del protagonista Lee Simon, giornalista, e quella della moglie e poi ex-moglie Robin, e della loro vita da coppia e poi da separati. I due viaggiano all’interno del film, e le loro vicende si intrecciano, in maniera che sembra quasi casuale, con altre di contorno che coinvolgono moltissimi personaggi. Il registro è assolutamente quello della commedia, e il risultato è raggiunto pienamente: tutto è in funzione di essa, anche quel lato simil-malinconico di Lee, che nonostante la fama (sua, benché minima, e di tutti quelli con cui viene a contatto), tuttavia spera di scrivere il “romanzo di una vita”, fuori dalle logiche dell’apparire magari con poca sostanza. Ma le cose si sa, ahinoi, non sempre vanno come vorremmo che andassero, e gli indizi per capire come va realmente il mondo ci sono, soprattutto nella sua relazione con Nola (Ryder), a cui dice in un bellissimo dialogo appena la conosce: “…ho già scritto di te in due romanzi”, anche se non la conosceva ancora. Idealizzazione pura, poi lei si rivelerà essere tutt’altro di quel soggetto letterario partorito da lui. Tutto viene distrutto, e allora rimane solo la fama, la celebrità che il foltissimo cast sfoga senza remore, anche con star internazionali che accettano di prendersi gioco di se stesse. Non per niente il film inizia con una scritta in cielo (Help!) e finisce nello stesso modo: un grido disperato d’aiuto per il protagonista ma forse per tutti quelli coinvolti in questo mondo patinato ed effimero.

Operazione unica nel panorama/Allen, con attori come Melanie Griffith, Joe Mantegna, una quantomai conturbante Charlize Theron, una paradisiaca Winona Ryder, J.K. Simmons e un giovane Di Caprio pre-successo planetario del Titanic di Cameron. Nei ruoli principali invece un Kenneth Branagh bravissimo, anche nello “scimmiottamento” di Allen, perfettamente funzionale alla storia, e una Judy Davis pazzesca, altra prova di un’attrice oltre il livello di moltissime sue colleghe, e quasi mai vista in ruoli comici, come questo, e in cui ci si trova alla perfezione.

Così Celebrity è un semplice e sincero tentativo di parlare di celebrità a tutti i livelli e diversi ambienti (qua addirittura un medico, una scrittrice, etc…), tra gag esilaranti, riferimenti a cose o episodi della vita reale, come per esempio l’ossessione statunitense di quegli anni sul sesso orale (siamo negli anni dell’affaire Clinton), e così via…

In un film il cui unico difetto può essere il bianco e nero del grande Sven Nykvist, bellissimo ma sprecato per questo genere di storia, le critiche non furono risparmiate, ma Allen continua a considerarlo un’opera riuscita, e noi non possiamo che essere completamente d’accordo!


Woody Allen Altri articoli

Woody Allen La dea dell`amore

1995 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Anything else

2003 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Zelig

1983 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Rifkin`s Festival

2020 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Interiors

1978 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Criminali da strapazzo

2000 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Una commedia sexy in una notte di mezza estate

1982 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Stardust Memories

1980 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Amore e guerra

1975 Comico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Il dormiglione

1973 Comico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Settembre

1987 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Un giorno di pioggia a New York

2019 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Manhattan

1979 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Harry a pezzi

1997 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Il dittatore dello stato libero di Bananas

1971 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Alice

1990 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Mariti e mogli

1992 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Pallottole su Broadway

1994 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Crimini e misfatti

1989 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen La ruota delle meraviglie

2017 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Crisis in six scenes (miniserie Amazon)

2016 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Irrational Man

2015 Thriller
recensione di Corrado Ori Tanzi

Woody Allen Radio days

1987 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Blue Jasmine

2013 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Broadway Danny Rose

1984 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen To Rome whit love

2012 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Midnight in Paris

2011 Commedia
recensione di Paolo D´Alessandro

Woody Allen INCONTRERAI L'UOMO DEI TUOI SOGNI

2010 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen HANNAH E LE SUE SORELLE

1986 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen BASTA CHE FUNZIONI

2009 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen PRENDI I SOLDI E SCAPPA

1969 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen VICKY CRISTINA BARCELONA

2008 commedia, drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen UN'ALTRA DONNA

1988 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen SOGNI E DELITTI

2007 Drammatico, Thriller
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen IO & ANNIE

1977 Commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen SCOOP

2006 commedia
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen MATCH POINT

2005 Drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen MELINDA E MELINDA

2004 commedia/drammatico
recensione di Claudio Mariani

Woody Allen Hollywood ending

2002 Commedia
recensione di Claudio Mariani