Recensioni Musica Alternative

  • Leda Memorie dal futuro

    Ambrosia J. S. Imbornone − Ricorda in qualche modo il miglior rock alternativo italico con voce femminile (v. alla voce Scisma, Ustmamò, ecc.) l`esordio dei Leda, band nata nel 2017 dall`incontro di Enrico Vitali (chitarre elettriche, voce), Serena Abrami (voce, synth,...... continua

  • Heathens Love Songs for Insensitive People

    Ambrosia J. S. Imbornone − Terzo album per i veneti Heathens, band di Feltre fondata nel 2012 dai fratelli Mattia e Lorenzo Dal Pan (rispettivamente voce e synth/elettronica) e completata nell’attuale formazione da Matteo Valt (synth/elettronica), Francesco Dal Molin...... continua

  • Ty Segall First Taste

    Tiberio Snaidero − Horror vacui. L’estetica musicale di Ty Segall è barocca e non tollera vuoti. Nè produttivi – questo è il dodicesimo disco in studio solista in undici anni, mentre tra live e collaborazioni varie ben altri diciotto...... continua

  • Onorata Società L`anima animale

    Veronica Eracleo − La riscoperta della propria individualità ed umanità per non uniformarci ad una società che ci vuole indifferenti e che ci rende sterili e che ci vuole impegnati solo nel guardare le notifiche social sul cellulare, mentre tutto...... continua

  • Kros ROUGH ROMANCES

    Alfonso Fanizza − Secondo Ep per la band bresciana dei Kros. Dopo “Portraits”, pubblicato nel novembre del 2015, e l’ingresso di Francesco Gnali in formazione, in sostituzione di uno dei fondatori Federico Bianchetti, i Kros propongono cinque nuove...... continua

  • Fast Animals And Slow Kids Animali Notturni

    Arianna Marsico − A due anni da Forse non e’ la felicità  i perugini Fast Animals and Slow Kids tornano alla carica con Animali Notturni, per il quale si sono avvalsi della produzione di Matteo Cantaluppi (già, tra gli altri, con Joe Victor e...... continua

  • March Division Rain Empire

    Francesco Malta − Tre dischi pubblicati, nella frastagliata scena musicale indipendente italiana, iniziano ad essere un traguardo importante. I March Division arrivano a questo traguardo a cinque anni di distanza dal secondo lavoro Post Meridian Soul. Dopo una...... continua

  • Ginevra Di Marco / Cristina Donà Ginevra Di Marco & Cristina Donà

    Laura Bianchi −  “Siamo partite con l’idea di fare qualche concerto insieme convinte che condividere il palco sarebbe stato abbastanza, e così per cominciare abbiamo fatto due concerti durante la scorsa estate. Ma quei concerti sono stati...... continua

  • Marlene Kuntz MK30 - Best & beautiful - Covers & Rarities

    Arianna Marsico − “Melius est abundare quam deficere” sembra essere il motto della release che celebra i trent’anni dei Marlene Kuntz. Trent’anni coerenti e intensi, di cambiamenti senza un passo falso e sempre eleganti, che vengono celebrati...... continua

  • Aldous Harding Designer

    Tiberio Snaidero − Ma quanto bello è questo disco? Al suo terzo album, dopo che il precedente The Party (2017) era stato nominato per la categoria Album of the Year ai New Zealand Music Awards, Hannah “Aldous” Harding continua il sodalizio con John...... continua

  • Mòn Guadalupe

    Francesco Malta − Ad un anno e mezzo dal loro debutto discografico, i Mòn tornano con il loro secondo disco in studio, Guadalupe. Dieci nuovi brani a così breve distanza dal primo lavoro a simboleggiare uno stato di grazia che prosegue dopo i buoni...... continua

  • Leonardo Angelucci Questo frastuono immenso

    Arianna Marsico − Il cantautore e chitarrista Leonardo Angelucci, già frontman dei Lateral Blast e collaboratore di Daniele Coccia Paifelman (Il Muro del Canto), con Questo frastuono immenso fa il suo esordio solista. Il disco è prodotto da Manuele...... continua

  • Yak Pursuit of Momentary Happiness

    Tiberio Snaidero − Oli Burslem è bello quanto il giovane Mick Jagger. Ugualmente vizioso, sembrerebbe, ma molto più fatalista, presuntuoso e pigro. Lui non dubita di essere un grande e, se il mondo non va a lui, per quanto lo riguarda può anche...... continua

  • Nevica Tengo

    Barbara Bottoli − Perdersi e diventare trasparenti come le meduse della copertina sembra l`unico modo per percepire Tengo, immergendosi e focalizzandosi sui colori rappresentati: blu, nero, fucsia e punti gialli, che sono l`unica pennellata non cupa di questo album...... continua

  • Ilaria Viola Se nascevo femmina

    Arianna Marsico − Ilaria Viola con il suo secondo lavoro dimostra, già dal titolo volutamente sgrammaticato Se nascevo femmina, che per infrangere le regole bisogna conoscerle. La sua formazione derivante dagli studi jazzistici al Conservatorio aveva...... continua

Carica altre Recensioni

News MescalinaVedi Tutte

News iscrittiVedi Tutte

Eventi MusicaVedi Tutti

    A PHP Error was encountered

    Severity: Warning

    Message: Invalid argument supplied for foreach()

    Filename: musica/index_generi.php

    Line Number: 73