Bellavita<small></small>
Italiana • Canzone d`autore • folk

Marian Trapassi Bellavita

2014 - AdesivaDiscografica/Self

29/10/2014 di Barbara Bottoli

#Marian Trapassi#Italiana#Canzone d`autore #Folk

Fotografia dell’Italia dal punto di vista musicale: radio/commercio CLICK, ricerca/talenti nascosti CLICK; se la prima musica il più delle volte la puoi ascoltare in macchina in mezzo al traffico senza troppo impegno, la seconda comporta un lavoro immane: cercare questi artisti tramite il web, staccare dal resto, ascoltarli più volte e capire se ci piacciono o meno, e il più delle volte non sappiamo rispondere a questa domanda, poi capita di leggere la loro biografia e chiedersi “ma perché non li avevo mai sentiti?”.

Leggo chi è Marian Trapassi e se avessi un cappello me lo toglierei per complimentarmi: quattro album in studio all’attivo, vincitrice del Premio Ciampi, vari progetti, produzione artistica di Paolo Iafelice … e oserei dire che si sente…Si sente nell’atmosfera cinematografica, in quell’aria così calda dell’album.

Ascoltare le dieci tracce e informarsi su Marian è come completare un puzzle, è qualcosa di lineare dove ogni pezzo va al suo posto, già dal titolo dell’album Bellavita è la sensazione bohemien che ti invade nell’ascolto, titolo anche del primo brano con quel gusto retrò, alla Gabriella Ferri per un istante.

Più che una cantautrice, descriverei Marian una cantastorie che fa largo uso di rime e per citarla “vive e allena la fantasia” con ogni storia nuova in ogni pezzo, con nuovi colori, coi colori della Bellavita da Barfly, per citare due titoli dei brani, con artisti che si raccontano una vita tra arte e solitudine, tra trasporti e fumo di un locale del secolo scorso con una femminilità intima nascosta dalla musica arancione, rossa, gialla che si vede durante l’ascolto.

 

Non mancano colori più cupi nei testi col blu della prima traccia, dal grigio all’orizzonte di Giovanni al nero dell’inchiostro di un’ipotetica lettera per My Love, tutto in queste dieci tracce/tavolozza, in cui Marian intinge la musica.

Track List

  • Bellavita
  • L’arancia
  • Giovanni
  • Le formiche
  • My love
  • Barfly
  • L’attesa
  • Finimondo
  • Por el amor de amar
  • A casa

Articoli Collegati

Recensione di Ricardo Martillos

Marian Trapassi

Vi chiamerò per nome

Recensione di Christian Verzeletti

Marian Trapassi

Special 06/01/2008

Recensione di Christian Verzeletti

Marian Trapassi

Live Report del 13/12/2007

Recensione di Christian Verzeletti

Marian Trapassi

Marian trapassi

Recensione di Christian Verzeletti

Marian Trapassi

Intervista 10/02/2003

Recensione di Christian Verzeletti

Marian Trapassi

Sogno verde

Recensione di Christian Verzeletti