Songs from the fans.  Chris Cacavas 60<small></small>
Americana • Rock

Aa. Vv. Songs from the fans. Chris Cacavas 60

2021 - Polythene Records / Bandcamp

05/05/2021 di Gianni Zuretti

#Aa. Vv.#Americana#Rock

I tributi ad un artista sono quasi sempre un atto di stima e ammirazione da parte dei colleghi, spesso  coetanei, con i quali si è percorso un pezzo importante di strada insieme, oppure di altri, più giovani, che hanno sempre guardato allo stesso e al suo songbook come a un faro guida. Questo Songs From the Fans, assimilabile ad un tributo, in realtà rappresenta un “ricco” regalo di 60esimo compleanno ma anche  un atto d’amore nei confronti di Chris Cacavas da parte di musicisti/amici che pescano nel repertorio solista di questo importante songwriter. Chris ha rappresentato anche per tutti noi un punto di riferimento nella scoperta e negli ascolti di quel  genere musicale che è stato sinteticamente e riduttivamente incasellato sotto il titolo di “Paisley Underground” ma Cacavas è stato molto di più e ha percorso molte  strade secondarie del rock mischiando suoni lisergici, punk, rock alternativo, elettronica, folk country.
 
Il disco,  prodotto da Håkan ”Hawk” Soold, pubblicato dall'etichetta dei Plastic Pals e acquistabile in CD su Bandcamp, consta di diciotto canzoni per quasi settanta minuti di musica, a tratti straordinaria e comunque sempre ad altissimo livello grazie alla capacità degli artisti coinvolti di imprimere ai brani personali rivisitazioni.  L’artefice di questo cadeaux è Håkan "Hawk" Soold, leader della band svedese The Plastic Pals, che ha raccolto i contributi di tutti gli artisti coinvolti nel progetto sorpresa, ognuno operando dal proprio lockdown, e sta proprio qui l’incredibile qualità dell’operazione: il disco suono omogeneo come se tutti fossero stati presenti nello stesso studio. First bonus!

Non è semplice segnalare il meglio, andrebbero citati tutti tanta è la passione e la bravura messa dai partecipanti nell’operazione, proviamo per una volta ad essere selettivi e partiamo dal quel brano straordinario che è Just Just Do Something (da Good Times del ’92) magistralmente interpretato dai Calexico, davvero Convertino, Burns e soci si sono superati, per me cover dell’anno. Subito dietro metterei, non per sciovinismo, ma per la formidabile sferzata di energia trasmessa, una strepitosa Disappear (da Anonymous del ’97) interpretata dai nostri The ACC (Abbiati, Cantarelli, Barreca, Perugini) rinforzati con interventi  speciali di Gnola e Huffman, il tutto per una interpretazione da incorniciare. Ottime anche California (into the ocean) grande song, (pescata da quell’altrettanto ottimo disco che è Bumbling Home from the Star del 2002), che  Håkan Soold interpreta con mirabile delicatezza celato sotto il nome band The Earthquake Serfers, forse approntato per l’occasione, supportato da Jonathan Siegel e Victor Krummenacher.

Stephen McCarthy, capitano di lungo corso sfodera la sua classe immensa  in una E-Z Living (sempre da Anonymous) carica di pathos, cantata e suonata da brivido. Sempre Edward Abbiati e Maurizio Gnola ci regalano una chicca, la sognante Dream of Me, (tratta da Home Recording #1 del 2019, reperibile solo su Bandcamp). Per finire citeremmo le due “sorprese”: J Shogren Shanghai'd che interpreta in maniera personale e assolutamente convincente  Who’s Your Whore? e i greci Dustbowl (già in tour nel 2017 con i Dream Syndicate), che grazie al vocione di Panos Birbas e la ficcante Telecaster di Nick Fysakis, fanno un figurone.

Per il resto Steve Wynn fa SW (peraltro senza colpo ferire), Chris Eckman fa CE molto bene, Howe Gelb fa HG, Russ Tolman lo stesso.  Il disco, per chi ama la buona musica fatta con il cuore e la classe, è da avere!

Nel frattempo non rimane che augurare a Chris: Happy Birthday Mr. Cacavas!  

https://songsfromthefans-chriscacavas60.bandcamp.com/

Track List

  • Calexico - Just do something
  • The Surfin`Nerdz - California (into the ocean)
  • Steve Wynn (feat Linda Pitmon and Jason Victor) - DrivinÄ«misery
  • Jonathan Segel (feat Kelly Atkins) - World`s a mess
  • Stephen McCarthy - E-Z Living
  • The Plastic Pals - Truth
  • Edward Abbiati (feat Maurizio Gnola) - Dream of me
  • Chris Eckman - Winter`s Fallin`
  • J Shogren - Who`s your whore_
  • Lars Cleveman - Tell me everything
  • Hakan _Hawk_ Soold - Song for the fan
  • The ACC (feat Maurizio Gnola &amp; Joey Huffman) - Disappear
  • Pat Thomas - Wrecking yard
  • Dustbowl - Better Days
  • Russ Tolman - No roses red
  • Stv Gar and Jane-e - Perfect show
  • Pete Funk (feat Heike Wendelin) - I like Lyle Lovett
  • Howe Gelb - Pale blonde hell

Articoli Collegati

Aa. Vv.

When The Wind Blows - The Songs of Townes Van Zandt

Recensione di Giovanni Sottosanti

Aa. Vv.

Joy of Living - A Tribute To Ewan MacColl

Recensione di Luciano Re

Aa. Vv.

Special 08/08/2015

Recensione di Nadia Merlo Fiorillo

Aa. Vv.

Looking Into You a Tribute to Jackson Browne

Recensione di Gianni Zuretti

Aa. Vv.

ARTISTI VARI suonano FRIGIDAIRE TANGO

Recensione di Alfonso Fanizza

Aa. Vv.

Dalla parte di Rino

Recensione di Annalisa Pruiti Ciarello

Aa. Vv.

Thai? Dai! The heavier side of the Luk Thung underground

Recensione di Vito Sartor

Aa. Vv.

Dark was the night

Recensione di Désirée Iezzi

Aa. Vv.

Il dono – tributo ai diaframma

Recensione di Alfonso Fanizza