Dalla parte di Rino<small></small>
Italiana − Canzone d`autore − Folk, pop.

Aa. Vv.

Dalla parte di Rino

2011 - Sony
22/09/2011 - di
Correva l´anno 1981, quando si spegneva una delle più discusse personalità della musica del bel paese, Rino Gaetano, l´urlatore irriverente che dava vita ai sogni di centinaia di italiani, ne cantava le gesta e ne rivendicava i diritti.
 Il discusso cantautore di Crotone, si trovò a combattere da solo contro l´opinione pubblica, ma questa volta "dalla sua parte" troviamo numerosi artisti italiani.
Dalla parte di Rino è appunto l´album-tributo a Rino Gaetano, 14 cover ottimamente interpretate e riarrangiate.

 Flemmatica è la personalissima versione di Escluso il cane interpretata da Francesco Tricarico, un pezzo trasognato tra synth e arrangiamenti elettronici. Riconoscibile sin dalle prime note, a cappella ma non troppo, la canzone con cui I Neri per caso ridonano una nuova veste a Gianna, brano di successo del Rino nazionale. Le beatitudini, in versione pop rock, è cantata da Simone Cristicchi, brano di grande attualità, denuncia al mondo dei potenti.
 Mille volte già sentita la versione di Giusy Ferreri de Il cielo è sempre più blu. Veste reggae per Nuntereggae più, coloratissima, estiva, calda versione di Roy Paci, scritta e corretta secondo le vicende che si sono alternate negli ultimi tempi. Discussioni in rima già sentite e forse senza soluzione.

 La Pravo non si smentisce mai e ci dona una splendida versione di Resta vile maschio dove vai?  Il vincitore del 61° Festival di Sanremo, Roberto Vecchioni, entra nella parte e interpreta Scriverò: anche se il cantautore milanese mantiene la sua identità, sembra di udire la stessa rabbia dello scomparso autore del pezzo.
Arriva il turno di Daniele Silvestri, per una morbida Sfiorivano le viole, un pezzo da easy listening. Da “Amici” con furore, un sorprendente Pierdavide Carone, entrato nella parte, emula il predecessore e massimo ispiratore con molta bravura.

Ron interpreta Cogli la mia rosa d´amore, emozionante pezzo dell´autore calabrese; Gianluca Grignani si cimenta in una versione spiccatamente rock di Mio fratello è figlio unico ed il pezzo mantiene la sua vena emozionale. Nathalie si cimenta invece nella cover di Tu forse non essenzialmente tu, con una voce dolcissima per un pezzo pieno di dolore.

C´è da dire che Rino ci ha lasciato un patrimonio di grande valore, che il suo sogno s´è realizzato: i suoi testi ci sono pervenuti fino ai giorni nostri, e sono ancora cantati i suoi brani, sempre attuali e dissacranti. Rino, fatto a pezzi dalla società dei potenti, adesso ha la sua rivincita. Resta un ironico cantautore insostituibile, ma nel gioco delle parti i 14 interpreti si sono destreggiati con buoni risultati.

 



















Track List

  • ROY PACI Nuntereggae più
  • GIANLUCA GRIGNANI Mio fratello è figlio unico
  • RON Cogli la mia rosa d’amore
  • NERI PER CASO Gianna
  • DANIELE SILVESTRI Sfiorivano le viole
  • GIUSY FERRERI Il cielo è sempre più blu
  • ROBERTO VECCHIONI Io scriverò
  • PFM E cantava le canzoni
  • NATHALIE Tu forse non essenzialmente tu
  • PIERDAVIDE CARONE Berta filava
  • PATTY PRAVO Resta vile maschio dove vai?
  • SIMONE CRISTICCHI Le beatitudini
  • TRICARICO Escluso il cane
  • GIULIANO PALMA & The Bluebeaters E io ci sto