Una fotografia ritrovata

Vivian Maier 23/06/2017 . 24/09/2017
Palazzo Ducale @ Genova

La retrospettiva della Street Photographer Vivian Maier, torna in mostra in Italia con 120 fotografie, 10 filmati e una serie inedita di provini a contatto.

Una buona occasione per conoscere la tata nata a New York nel 1926, cresciuta in Francia, tornata a New York nel 1951 e vissuta a Chicago dal 1956 alla morte, ma soprattutto la fotografa sensibile alle peculiarità e contraddizioni che attraversano la strada di un quarantennio di società americana, che emerge da ombre e riflessi.

Una fotografa che ha accumulato più di 120.000 negativi e pellicole non sviluppate, stampe, film in super 8 o 16 millimetri, registrazioni, appunti e altri documenti di vario genere.

Un ricco archivio tenuto lontano da occhi indiscreti, custodendolo in casa e poi in un magazzino, confiscato nel 2007 a causa del mancato pagamento dell’affitto, scoperto solo dopo la sua morte, in una casa d’aste di Chicago, dal giovane John Maloof che l`ha fatta conoscere al mondo intero.

L`occasione ideale per conoscere la donna dietro l`obiettivo della Brownie (1940), della Rolleiflex (1951) e della Leica (anni `70), insieme alla società americana fotografata sin dagli anni `50, attraverso 120 fotografie tra le più importanti dell’archivio di Maloof scattate tra i primi anni Cinquanta e la fine dei Sessanta, 10 filmati in super 8 e una serie inedita di provini a contatto a colori, realizzati nel corso degli anni Settanta.

 

 

http://www.palazzoducale.genova.it/


Piazza Matteotti, 9
Genova

 

 



Mostre & Eventi

  • Personae

    Elliott Erwitt 27/09/2018 . 24/02/2019
    Reggia di Venaria Reale @ Torino