Parabolabandit<small></small>
Italiana − Pop

Sequoyah Tiger

Parabolabandit

2017 - Morr Music
19/01/2018 - di
E` talmente fitto e variegato il panorama musicale al femminile che è molto difficile estrarre qualcosa che sia sorprendente o che abbia i connotati dell`originalità, merce rara di questi tempi. Con questo non vogliamo dire che Parabolabandit, disco d`esordio adulto di Leila Gharib, aka Sequoyah Tiger, abbia questi requisiti però quantomeno non lascia indifferenti già dal primo ascolto. Anzi, è il tipico disco che necessita più passaggi nel lettore per cogliere qualche particolare che inizialmente era sfuggito. E` un album che non si può scindere dalla performance live, che vede regolarmente la ragazza veronese affiancata da Sonia Brunelli, coreografa e danzatrice, che arricchisce non poco le sue performance on stage. Al pari del suo strano moniker ha scelto un nome bizzarro pure per il titolo del disco, Parabolabandit, probabilmente scelto come parola che ha un bel suono più che per qualche significato segreto.
L`album è uscito per la tedesca Morr Music, label che cura molto le parti vocali e l`ascolto lo chiarisce perfettamente.

Delle 10 tracce presenti l`incalzante Punta Otak, Kill the Robber e A Place where People Disappear, sono perfette electropop songs, molto indicate per le future esecuzione live. E` una strada già percorsa da altre illustre colleghe, Leila però sembra essere a suo agio con queste sonorità pur non raggiungendo i livelli eccelsi di una Giulia Sarno (UnePassante) che fra le altre cose propone una elettronica più celebrale.
A nostro modesto avviso è in mezzo alle sonorità più eteree e rilassate che la Gharib sembra esprimersi vocalmente al massimo della propria  espressività e in Parabolabandit ci sono 2-3 canzoni davvero intense dove risulta difficile pensare che il tutto sia frutto di un interprete di casa nostra. Stiamo parlando del magnifico opener Another World Around Me, di Where Am I?, delle circolari Sissi e Brilliant One per finire con l`ottimo singolo apripista Cassius, con tanto di video realizzato con tecniche di registrazioni sperimentali.
Quella di Leila Gharib è una proposta davvero interessante, Parabolabandit è un album che viene subito a ruota dell`ep Ta-Ta-Ta-Time dell`anno prima che già aveva preannunciato qualcosa di speciale. E` consigliato restare sintonizzati sulle future avventure della veronese, certi di non rimanere delusi.

Track List

  • Another World Around Me
  • Punta Otok
  • Where am I?
  • Kill The Robber
  • Sissi
  • A Place Where People Disappear
  • Cassius
  • Lemur Catta
  • Brother/Brother
  • Brilliant One