Animantiga<small></small>
World − World

Roberta Alloisio E Stéphane Casalta

Animantiga

2019 - OrangeHomeRecords
20/07/2019 - di
C`è qualcosa di emozionante e mistico in questo disco; come se fosse denso di uno spirito, di un`anima, che attraversa tempo e spazio, mari e isole, per raggiungere il cuore degli ascoltatori.

Animantiga, il disco postumo di Roberta Alloisio con il cantautore corso Stéphane Casalta, arrangiato dal pianista Giovanni Ceccarelli e prodotto dalla OrangeHomeRecords di Raffaele Abbate, è uno di quei dischi che possiedono il dono raro di trasmettere passione, amore, rispetto e fiducia nell`arte e nella bellezza. La voce della mai abbastanza rimpianta Alloisio si fonde con quella di Casalta, e, di qua e di là del Mar Tirreno, dalla Lanterna de Zena ai Destini di Corsica, evoca una storia antica come l`anima di un Mediterraniu incantato.

Pubblicato nella ricorrenza della Giornata Mondiale della Musica, il 21 giugno 2019, lo stesso giorno della sua presentazione al Suq Fest, il lavoro è prezioso e corale, e si avvale di artisti di grande calibro, guidati dalla mano sapiente di arrangiatore e produttore: hanno infatti collaborato Maxime Merlandi, Patrizia Gattaceca, Esmeralda Sciascia, Laura Parodi, Elsa Guerci e il gruppo corale “I Menestrelli”, Paolo Gerbella, Felice Del Gaudio, Loris Lombardo, Luca Falomi, Mario Arcari, Armando Corsi, Marco Leveratto, Cristina Nico e Stefano Cabrera. Ognuno di loro, ad esempio nella traccia che porta il titolo dell`album, apporta un proprio contributo, coinvolgendo l`ascoltatori in un viaggio antico e contemporaneo insieme, che travalica i generi.

Non solo world music, infatti, ma neppure canzone d`autore; alcuni brani solo strumentali segnano la profonda poliedricità dell`opera, come nel caso della suggestiva Sirene, con la voce di Alloisio a raccontare la sua fascinazione per il mare, e la chitarra di Armando Corsi a ricamare trame sognanti; oppure nella struggente Per Roberta, composta da Ceccarelli dopo la scomparsa dell`interprete per piano solo; o ancora nel brano popolare Mediterraniu, cantato da Patrizia Gattaceca con voce evocativa. A completare la gamma di colori, un riferimento all`attualità con Mare Negru (in questo caso il Mar di Marmara),con Corsi alla chitarra, Esmeralda Sciascia e Stéphane Casalta alle voci, e la ripresa di Se `na mosca, già registrata anni fa, e qui interpretata con una delle eredi di Alloisio, Cristina Nico.

E, mentre osserviamo la splendida copertina di Lele Luzzati, immaginiamo che Roberta voli sopra il suo mare, sorridente e leggera come la mongolfiera del disegno, pronta a regalarci di nuovo passione, amore, rispetto e fiducia.



Track List

  • Animantiga
  • I vascelli
  • Mare negru
  • Dormi combo
  • Mediterraniu
  • Sirene
  • Mar Tirreno
  • Lanterna de Zena
  • Oghje e dumane
  • Amandulu fiuritu
  • Destini di Corsica
  • Se `na Mosca
  • Per Roberta