I`m Feeling Lucky: The Blues According to Popa Chubby (Deluxe Edition)<small></small>
Jazz Blues Black − Blues

Popa Chubby

I`m Feeling Lucky: The Blues According to Popa Chubby (Deluxe Edition)

2014 - DixieFrog / IRD
13/11/2014 - di
It`s been 25 years and I`m still standing”. Come biasimare il suo orgoglio! Sono parecchi i motivi per cui il blues-rocker Ted Horowitz, in arte Popa Chubby, possa sentirsi fortunato in questo 2014. Guardandosi dietro puo` rivedersi nel 1992 vincitore del premio “Best New Artist”, ritrovandosi poi ad aprire i concerti di James Brown e Chuck Berry, o giungere al successo di pubblico e critica nel 1995 con Booty And The Beast, pietra miliare prodotta dalla Sony Music. Sempre sulla cresta dell`onda, armato di ascia sunburst firmata Fender Stratocaster, è riuscito ad imporsi progressivamente sulla moderna scena blues newyorkese per poi approdare ai territori oltreoceano.

I`m Feeling Lucky: The Blues According to Popa Chubby (Deluxe Edition) è un magnifico doppio album con il quale Popa festeggia il suo quarto di secolo da musicista professionista, e lo fa regalandoci 20 brani per un totale di oltre un`ora e trenta di grande rock e blues. Ma non solo.
A questo proposito diventa fondamentale soffermarsi, come suggerisce il titolo, su cosa il blues, Mesopotamia della musica moderna, rappresenti per il chitarrista/cantante.

Cresciuto a pane (molto pane), Hendrix e Cream, il newyorkese riesce a presentarci un blues-rock moderno e graffiante, immergendolo a dovere in un crossover di generi e stili.
Colpisce la rivisitazione elettrica ed elettrizzante della tradizionalissima Rollin` and Tumblin`, e stupisce come questa riesca a proiettarsi in avanti con grande classe e spontaneità, senza forzature né vilipendi.

Questo album, a conti fatti, sembra essere una riflessione musicale non solo sui venticinque anni di carriera appena trascorsi, ma anche e soprattutto sul panorama musicale moderno. Vedi la funkeggiante I`m Feeling Lucky, la chitarra di Three Little Words, che strizza l`occhio ai fraseggi dell`ultimo Santana, il trascinante shuffle One Leg A Time, la chitarra ritmica in levare di Smoke Break in perfetto raggae style e ``ironico rap di Popa Chubby Is An Old Ass Man. Il tutto si traduce in un sound elettrico, potente ed a tratti aggressivo. Non dimentichiamoci che il giovane newyorkese esordiva in vesti dichiaratamente punk, e alla cui matrice ribelle sembra rifarsi l`adolescenziale My Relation.

Non solo ottimo chitarrista, ma anche buon cantante. Emblematico a questo proposito il brano Come To Me, potente duetto con la cantante americana Dana Fuchs, famosa ai più per le sue interpretazioni di beatlesiana memoria all`interno del film musicale Across The Universe (2007). La voce ben strutturata di Popa Chubby, sostenuta dall`ottimo organo di Dave Keyes, si presta alla perfezione al botta e risposta con la Fuchs, la quale, con un crescendo da brividi, ci regala un connubio perfetto tra sensualità e potenza vocale.

Menzione a parte merita la splendida Steef Jam, 11 minuti di improvvisazione da restarci secchi.

Ladies and gentlemen, this is Popa Chubby and he`s still fuckin` standing.

Track List

  • CD 1:
  • Three Little Words
  • I`m Feeling Lucky
  • Rock On Bluesman
  • One Leg At Time
  • Rollin` And Tumblin`
  • Come To Me
  • Save Your Own Life
  • I`m A Pitbull (Nothin` But Love)
  • Too Much Information
  • The Way It Is
  • CD Bonus:
  • Elemental Time
  • Smoke Break
  • Video Venus
  • My Relation
  • Drop The Beat
  • I Can`t Fix You
  • Mike The Cop
  • I`m Giving Up
  • Steef Jam
  • Popa Chubby Is An Old Ass Man