Il primo giorno d`inverno<small></small>
Italiana − Alternative

Officine Bukowski

Il primo giorno d`inverno

2019 - Alka Records Label
27/05/2019 - di
L`officina vista come la bottega di un artigiano. Dove non si crea Arte, ma si creano pezzi di artigianato che hanno una loro unicità e anima. Una bottega in cui Bukowski è supervisore e spirito guida, nel suo modo di vivere la sua vita ( e la sua Arte) tra sacro e profano, tra fama e fame.

Le Officine Bukowski aprono i battenti ufficialmente con il loro primo disco, Il primo giorno d`inverno. Quattro musicisti di base a Bergamo che per il loro primo lavoro hanno a disposizione la collaborazione con nomi di prima fascia dalla musica indipendente italiana. Produzione di Roberto Vernetti e del suo team Next3 Production ( Casino Royale, Delta V) e la voce di Paolo Saporiti e Gian Maria Accusani ( Prozac+, Sick Tamburo) in alcuni brani.

La band si muove tra hard rock, punk e power pop, tra synth e chitarre che creano potente tappeto sonoro che parte e si ferma solo a disco concluso. Anime introduce il disco, con le voci di Debora Chiera e Paolo Saporiti che recitano versi di Bukowski poggiate su una chitarra acustica, nell`unico momento rilassato del disco. Chi era Viola fa salire progressivamente il ritmo, che esplode definitivamente in Giardino di Tulipani. Neve, con il suo ritornello orecchiabile e l`andatura pop, fa riprendere fiato all`ascoltatore per poi ricominciare la corsa con la titletrack Il primo giorno d`inverno. Gli ultimi brani procedono spediti e diretti per portarci alla conclusiva Zingara, un bel mix tra rock e rap grazie alla collaborazione con Marco Preziosa. Poco più di trenta minuti di musica che scorrono via in un battito di ciglia.

Il primo giorno d`inverno è un disco più artigianale che artistico. Un disco diretto, veloce e senza fronzoli che non si lascia influenzare dalle mode del momento ma va diritto per la sua strada. Che lascia da parte la voglia di inventare o stravolgere ma punta a intrattenere l`ascoltatore con dieci brani di ottima fattura. Un buonissimo esordio discografico che lascia alta l`attenzione per nuovi lavori del gruppo.

Track List

  • Anime
  • Chi era Viola
  • Giardino di tulipani
  • Parlami ora
  • Neve
  • Il primo giorno d`inverno
  • RenĂ©e
  • Sabbie mobili
  • Solo te
  • Zingara