Alla porta dei sogni<small></small>
Italiana − Canzone d`autore

Giovanni Battaglino

Alla porta dei sogni

2019 - Alfa Music
11/12/2019 - di
"Se la natura mia è quella di pungere, allora pungerò", canta Giovanni Battaglino in una canzone tratta dal suo disco d`esordio, Alla porta dei sogni, ma non gli dobbiamo credere: tutto il lavoro è suadente, affascinante, quasi onirico. E infatti dei sogni, o delle loro intenzioni, desidera parlarci Battaglino, che, dopo trent`anni,  si affaccia al mondo della canzone d`autore, dopo aver esplorato i canti tradizionali col progetto Vietraverse, o gli spettacoli teatrali con Assemblea Teatro e Compagnia del Montaldo, oltre a svolgere un`intensa attività in qualità di cantante in ambito lirico sinfonico in Italia e all`estero, che l’ha portato ad accompagnare il maestro Ennio Morricone nel Ten Tour.

Così, il disco, nato da una campagna di crowdfunding, realizza il primo sogno: coinvolgere nel progetto molti amici musicisti della scena torinese più di venti artisti, fra cui Federico Sirianni, Valeria Tron e Diego Vasserot, ognuno dei quali arricchisce con le proprie peculiarità i brani in cui collabora.

Ed ecco il secondo sogno realizzato: un pugno di canzoni limpide, sorrette da arrangiamenti nitidi, come in Uva Fragola, in cui le parole, poetiche e suggestive, vengono mirabilmente sottolineate dal violoncello di Marco Robino, che sembra appartenere al mondo dei sogni, oppure come nella ballata Lanterne magiche, dalle atmosfere rarefatte, in cui la voce incisiva di Battaglino si incrocia con quella pastosa di Sirianni, mentre violino e violoncello intrecciano trame nella parte conclusiva.

Un altro sogno, che sottende tutto il disco, è proprio offrire all`ascoltatore una gamma vasta di sensazioni sonore, tali per cui risulta impossibile classificarlo: così si va dallo Swing dello scorpione, a cui appartiene la citazione iniziale, ironico e jazzato, alla dolce nenia che dà il titolo all`album, al pop elegante di Stella che non brilla, dalle eleganti sfumature e dall`inserto folk, affidato alla strofa in occitano recitata e cantata da Valeria Tron.

Non mancano nemmeno le canzoni nostalgiche, chitarra e voce, con un tocco del clarinetto di Pier Renzo Ponzo, come Carmine, né la Bossa nova per una Fanciulla in fiore, bel quadretto dedicato allo sbocciare di una vita. E, se qualcuno può pensare che troppe diverse sonorità possono disorientare l`ascoltatore, invitiamo ad ascoltare il disco: a tenere insieme le fila del discorso musicale è la voce espressiva ed educata di Battaglino, la cui innegabile esperienza traspare ovunque e regala un ascolto piacevole e, appunto, sognante.

 

Track List

  • Giovanni
  • La donna al fiume
  • Carmine
  • Lanterne magiche
  • Swing dello scorpione
  • Alla porta dei sogni
  • Bossa nova per una Fanciulla in fiore
  • Uva fragola
  • Indenne
  • Madre
  • Stella che non brilla
  • Ballare per sempre