Lettere al neon<small></small>
Italiana − Canzone d`autore

Emanuele De Francesco

Lettere al neon

2019 - Sciopero Records
30/09/2019 - di
La produzione artistica di Lettere al neon, il nuovo lavoro del milanese Emanuele De Francesco, è stata affidata a Evasio Muraro e LeLe Battista; basterebbero questi due nomi a garantire la qualità del prodotto, autenticamente artigianale, nel senso alto del termine. Poche tracce, a sottolineare la cura, il tanto celebrato, ma mai così vero, less is more; otto brani, otto quadri di vita, per un cantautore sensibile e acuto, che ha fatto tesoro delle collaborazioni con gi artisti già citati, ma anche con Zibba o Yuri Beretta, per regalarci un album di foto musicali dalla sicura presa.

Ascoltare Vivo, ad esempio, con le parole scandite in modo preciso e espressivo, con la costruzione armonica tipica della canzone pop di qualità, che innalza il genere a un modulo cantautorale, è una bella esperienza, che lascia un messaggio profondo e toccante; seguire la riflessione di Televisione, molto simile a 57 Channels (and Nothin` On) di Springsteen, sottolineata dalla drammatica chitarra di Muraro e dalle percussioni di Maurizio Gaggianesi, assume il gusto amaro di una contemporaneità arida, a cui si contrappone la forza del pensiero della voce narrante, con la sua chitarra acustica.

Possibile coniugare l`immediatezza di una melodia orecchiabile con un testo quasi filosofico? Possibile, sì, se si ascolta Tutto ha un nome; De Francesco, grazie a una scrittura sciolta e sicura e a arrangiamenti indovinati e accurati, riesce a centrare l`obiettivo, e a donare emozioni profonde, sia con la musica, sia coi testi. Un dono raro, in questi tempi.

 

 

Track List

  • Vivo
  • Semplice Passeggero
  • In Silenzio
  • Irene Nel Vuoto
  • Chiaroscuro
  • Televisione
  • Tutto Ha Un Nome?
  • Nei Percorsi Della Notte