Daniele Tenca Band

Daniele Tenca Band

Cantù / Arci-Allunaetrentacinquecirca


14/12/2019 - di Laura Bianchi
Ai sogni non si rinuncia. Nemmeno quando cozzano duramente contro la realtà. E il sogno che lo storico club Allunaetrentacinquecirca di Cantù potesse riaprire i battenti ha cozzato  più volte contro una tale serie di ostacoli, disguidi, difficoltà tecniche, logistiche, burocratiche, da far vacillare anche i più tenaci.

Ma la costanza ha retto; grazie a una cordata di appassionati e competenti amici, Carlo e Patrizia hanno saputo trasformare il locale in un Circolo Arci, e hanno chiamato, per la serata di riapertura, uno degli artisti più fedeli al club, oltre che uno dei più validi bluesmen attualmente in circolazione: Daniele Tenca in trio.

Serata doppiamente speciale, perché Carlo Prandini festeggiava il suo compleanno; e il regalo fatto da Tenca & co. è stato eccellente: due ore di blues tiratissimo, alternato con suadenti ballate, come l`ultima in ordine di esecuzione, quella Silver dress che tanti ricordi suscita in un Tenca, visibilmente emozionato durante la sua presentazione.

Ma tutta la serata è sopra le righe, grazie a una band in autentico stato di grazia: Tenca ha ormai da tempo assunto il ruolo, oltre che di voce e autore, anche quello di chitarrista sopraffino, che sia alle elettriche, all`acustica o alla cigar box; Pablo Leoni dà con le sue percussioni il giusto groove a qualunque ritmo (come nell`energica e quasi ipnotica cover springsteeniana State Trooper), e Andrea Caggiari al basso è un metronomo implacabile, capace di assolo trascinanti (eccellente, fra gli altri, in She`s the one).

Gli omaggi ai grandi sono molti: oltre al già citato Springsteen, degna di nota è Bad moon rising, molto più rallentata rispetto all`originale, eppure ugualmente coinvolgente, mentre le composizioni originali di Tenca non sfigurano certo, anche perché interpretate con sempre maggiore maturità vocale e convinzione, fin dal brano di inizio, una Big Daddy sempre attuale.

Al pubblico entusiasta, ciarliero e danzereccio la serata dal tono festivo è piaciuta molto; Cantù torna al centro della musica, ma non solo: il Circolo aspetta chiunque desideri un luogo di ritrovo per iniziative musicali, ma anche culturali e sociali.

Per contatti: service1e35@gmail.com

o

info@1e35.com

 

 

Daniele Tenca Band Altri articoli