Hiperico, il secondo singolo del cantautore nasce da un sogno.

Hiperico, il secondo singolo del cantautore nasce da un sogno.


02/11/2018 - News di Blaluca Press
Dopo la pubblicazione di Ci libereremo, Hiperico pubblica su YouTube e in digitale Stare senza, secondo singolo estratto da Nove, il primo album del cantautore di stanza a Roma in uscita venerdì 9 novembre distribuito da Goodfellas. L’album è stato concepito nei cinque anni trascorsi dall’artista con la sua famiglia in Spagna, sull’isola di Fuerteventura.
 
Stare senza – racconta Hiperico – è l’ultima canzone di Nove che ho scritto, l’unica che non ho composto sull’isola. Mira, la mia compagna e bassista, ha iniziato a darle forma a Roma mentre io l’ho terminata durante un breve soggiorno in montagna. Il testo del brano sembra provenire da un sogno: c’è un ricordo chiaro e uno vago, tutto è un po’ confuso, solo accennato. Stare senza è un pezzo onirico ma potrei definirlo anche lisergico perché parla di uno stato di incoscienza, o coscienza alterata, per liberarsi da sé”.
 
Ogni canzone di Nove ha preso forma dall’incontro con altri musicisti: in questo caso, oltre alla chitarra di Hiperico e al basso di Mira, c’è Cesare Petulicchio dei Bud Spencer Blues Explosion alla batteria e un tocco finale - come in tutti i brani di Nove - del produttore artistico Sante Rutigliano, che ha dato molto rilievo alle voci e aggiunto un synth per rafforzare l’atmosfera onirica. 
Nove è un disco di un cantautore che dà spazio all’elettronica ma in cui ci sono tracce di folk, in cui il cantato può essere ritmico o melodico e in cui le parole dei testi sono per lo più in italiano ma possono essere anche in francese e spagnolo. 
 
Il video dal sapore cinematografico di Stare senza è stato realizzato da Francesco Cabras ed è ambientato in paesaggi aperti simili a quelli dove è stato concepito il disco di Hiperico. In mezzo a questi scenari, le persone restano fuori campo ma si percepisce la loro presenza nel momento in cui si liberano dei vestiti e di oggetti che appaiono indispensabili nella vita di tutti i giorni… “Questo videoclip – racconta il regista - nasce dalla sensazione di svuotamento e allontanamento da se stessi che mi ha comunicato il testo. Potrebbe essere il prequel del video del precedente singolo di Hiperico, Ci Libereremo”.

 


Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/hiperico9/