Cassandra Raffaele

special

Cassandra Raffaele Il video di Sara' successo in anteprima

20/12/2020 di Ambrosia J. S. Imbornone

#Cassandra Raffaele#Italiana#Pop

Vi presentiamo in anteprima il nuovo video di Cassandra Raffaele, un brano dai suoni caldi e avvolgenti, che racconta una notte di pensieri e scoperte. Il protagonista, Antongiulio, scoraggiato da esperienze che lo fanno sentire un perdente, entra nel circolo Bologna Nerd e scopre quello che può essere. Sicuro di sé e forse felice. Una canzone per entrare in contatto con le proprie fragilità e superarle, perché non c'è un "game over", ma dietro l'angolo può esserci un nuovo inizio.
Oggi vi presentiamo in anteprima il videoclip del nuovo singolo di Cassandra Raffaele, che è tornata a fine novembre sulle scene a cinque anni dal suo album Chagall (Leave Music, 2015). Il brano, intitolato Sarà Successo, rappresenta “un viaggio di ritorno in cui Cassandra fa confluire nel brano forza, fragilità e presa di coscienza senza mai dimenticare l'aspetto ironico che esperienze, vita e musica possano avere”. A caratterizzare il lancio del singolo è la presenza di Antongiulio accanto alla Raffaele, un nerd, “un outsider, che può essere chiunque di noi con aspirazioni e disagi, ma soprattutto sogni che trovano spesso forma in solitudine, dentro una stanza rifugio-laboratorio, dove la resilienza gioca un ruolo fondamentale”.

Il video del singolo, ambientato presso la sede di Bologna Nerd di via Vittoria, è stato diretto dal regista spagnolo Juami Cuesta, arrivato in Italia da qualche anno, direttamente dalla prestigiosa scuola di Larrotxene Bideo; a interpretare Antongiulio è Matteo Casarini, giovane laureato della provincia bolognese, con una tesi in Cinematografia su Pasolini:

“Matteo veste in Sarà Successo, i panni di un giovane ragazzo nerd, provato da una vita da loser, che si ritrova una sera, per puro caso, a passeggiare un po’ “scazzato”, vicino all’ingresso del circolo. Attratto dalle luci, scopre un mondo, quello dei nerd, fatto di video games, cartoons, giochi da tavolo. E in questa location, accadrà qualcosa di realmente straordinario, tra luci strobo e cabinati.”

Il ragazzo infatti nel video inizialmente cammina un po’ sconsolato in un parcheggio; è solo e soltanto la musica nelle cuffie sembra sostenerlo. Si aggira per le strade buie, quando nota delle luci e scopre quel paradiso per i nerd, una specie di rifugio (“forse c’è qualcuno come te/che aspetta un vento di rivoluzione”, canta d’altronde Cassandra) e un videogame art museum. Antongiulio gioca e litiga con un vecchio videogioco e si sconforta all’ennesima etichetta da perdente, al lampeggiare del classico “game over”, ma nella vita la partita non termina di certo così facilmente. Ecco allora che nota un palco e si immagina star in un concerto solitario, in cui sfoderare un’immagine più sicura e “figa” ed essere come ha sempre sognato forse di essere; è solo una fantasia e tutti gli avventori del club lo guardano come un alieno, ma ormai è fatta: quel sogno ad occhi aperti e con la musica nelle orecchie lo ha incoraggiato e riesce a togliersi le cuffie e a uscire dal locale con nonchalance. Con un sorriso.

La canzone, con note di piano minimali e al contempo avvolgenti, racconta una notte di troppi pensieri e inquietudini, in cui però affiora l’idea che c’è un’alternativa alla solita visione negativa delle cose all’insegna del “tutto andrà perso”: forse c’è dietro l’angolo piuttosto un “nuovo inizio”. Alla fine forse attribuiamo troppa importanza a ciò che accade o non accade, alla ricerca di un senso, ma in fondo forse non è successo niente di particolare: “hai vissuto / e tutto il resto non ti cambierà la vita”. “Tra poco arriverà pure Natale / un altro capodanno / un altro carnevale”: la vita va avanti, nonostante tutto, e già questo dovrebbe essere un motivo di speranza. Basta allora con l’insonnia: “chiudi gli occhi, lasciati andare / vuoi vedere che adesso / tornerai a sognare”?

Il brano nel ritornello diventa una ballata ben scandita, che conforta e illumina; questo è un pezzo che fa bene al cuore, il cui titolo gioca ovviamente sull’omografia tra il sostantivo e il participio passato del verbo succedere.

Racconta Cassandra di questi anni di silenzio:

Sono stata in ”quiescenza di scrittura” in questi ultimi anni. Ho fatto molti viaggi, comprando almeno 10 taccuini, ma non avevo niente da dire. Nessuna necessità di farlo. Così ho fatto altro. Sono scesa dal palco e sono rimasta dietro le quinte della mia vita artistica italiana. Prodotto musica per altri, diretto rassegne, lavorato come ufficio stampa. Poi è arrivato il lockdown e il suo effetto trigger che ha toccato le mie corde più fragili. Mi ha spiazzato e appeso al muro, con tutte le mie paure, e a quel punto, ho perso i motivi per non commuovermi, a partire da ciò che creavo. Ho scritto Sarà Successo di getto. Questa canzone è nata perché ne avevo bisogno io in prima persona. È un brano di forza per quelli fragili, provati dalle avversità dell’esistenza. Ma è anche una canzone di miserevole e coraggiosa speranza, malgrado tutti e tutto".

Il singolo è stato prodotto e arrangiato da Roberto Villa nello studio-etichetta "L'Amor mio non muore" e distribuito da Garrincha Dischi. “Roberto, un artista e musicista dall'animo elegante e sensibile, ha rispettato il mio racconto e gli ha dato la perfetta ambientazione, con immagini sonore che sanno di momenti passati in famiglia, a casa mia, davanti al giradischi che canta", ha commentato la collaborazione la cantautrice. Il brano, caldo e carezzevole, si muove tra i suoni dei piani verticali, i rhodes, la chitarra baritona e il calore dei banchi analogici di uno studio vintage; il pezzo è stato inoltre masterizzato in America da James DeMain (Robert Plant, Elton John, Bob Seger) allo Yes Master Studios di Nashville.

 

Crediti

Regia di Juami Cuesta
Testo e musica Cassandra Raffaele
Aiuto regia Lucia Mancino
Operatore di camera, steadycam e montaggio Juami Cuesta
Assistente set Sergio Lombardo
Cast: Matteo Casarini nel ruolo di Antongiulio
Altri interpreti: Leandro Macrini, Sebastian Huauya Fuentes, Francesco TesconiAlessia Di Vittorio.

Realizzato con l'amichevole partecipazione dei ragazzi di Bologna Nerd http://www.bolognanerd.it

DISTRIBUZIONE: Garrincha Dischi
PRODUZIONE ARTISTICA: L’amor mio non muore
MANAGEMENT & PROMOZIONE: 261 Records
PRESS: Sfera Cubica https://www.facebook.com/sferacubica

 
ISCRIVITI AL CANALE:  https://www.youtube.com/cassandraraffaele
Ascolta: https://open.spotify.com/artist/0oNUVMgJEBhzQpqCHUP1iS?si=vzPT9arcSx-gob5tZsrW3Q 
Acquista: https://ffm.to/sarasuccesso
Website: http://www.cassandraraffaele.net
Instagram: https://www.instagram.com/khasieser
Facebook: https://www.facebook.com/cassandraraffaele

Testo Sarà successo (Cassandra Raffaele)

Questa notte non riesci a dormire
Pensi a troppe cose che fanno male
Guardi le persone dal balcone
Fermo come un lampione che si accende a metà. 

Questa notte cerchi di capire
Quale prezzo ancora c’è da pagare
Prima di pescare in alto mare
Quante onde davanti a te?

Sarà tutto sbagliato
Tutto andrà perso
O sarà soltanto un nuovo inizio 

Sarà successo che hai vissuto
E tutto il resto non ti cambierà la vita
Sarà in discesa e un po’ in salita
Che Dio ti benedica 

Questa notte buia senza stelle
Conti le persiane anche aperte
Forse c’è qualcuno come te
Che aspetta un vento di rivoluzione 

Tra poco arriverà pure Natale
Un altro capodanno
Un altro carnevale

Sarà successo che hai vissuto
E tutto il resto non ti cambierà la vita
Sarà in discesa e un po’ in salita
Che Dio ti benedica 

Questa notte giusta per dormire
Puoi fare ancora pace con l’imbrunire
Già chiudi gli occhi, lasciati andare
Vuoi vedere che adesso
Tornerai a sognare