Grano<small></small>
Italiana − Canzone d`autore

Marta De Lluvia

Grano

2019 - OrangeHomeRecords
20/09/2019 - di
La OrangeHome Records di Raffaele Abbate continua a proporre opere prime di grande pregio, coltivando un vivaio di cantautrici sensibili e affascinanti, come Marta Natalini, in arte Marta De Lluvia, trentacinquenne recanatese, scrittrice, laureata in lingue e grande viaggiatrice, ora residente in Belgio, che, con il suo Grano, tocca corde raffinate e di sicura presa.

La lezione delle grandi interpreti italiane, come Mannoia o Consoli, viene assimilata con classe originale, e l`artista confeziona otto tracce firmate da lei stessa, e una riproposizione del classico andino Ojos azules, sempre tenendo alti la considerazione e il rispetto per l`ascoltatore, accudito, quasi coccolato, con suoni delicati e efficaci, grazie al tocco della sua chitarra (come in Gomitoli di vento, dal testo prezioso) e ad arrangiamenti eccellenti.

Le collaborazioni sono prestigiose: Stefano Cabrera (degli Gnu Quartet) al violoncello, Armando Corsi alla chitarra, Tina Omerzo al pianoforte (splendida in Il piede sulla terra), Giua al controcanto in Grano, e anche alla chitarra, nell`amara e inquieta Romanticismo forse, in cui suona anche la tromba di Stefano Bergamaschi e spiccano le percussioni di Abbate. Non mancano nemmeno accenni a strumenti inusuali, come lo chalumeau, conosciuto anche come salmoè, suonato da Edmondo Romano ne I dervisci.

Tendenzialmente cos`è la felicità? Una quercia spaccata a metà...canta la voce calda e avvolgente, mentre l`ascoltatore riflette, sprofonda nelle trame intessute dalle armonie, si stupisce per rime insolite e classiche insieme, come in Inutile e felice, canzone - manifesto del disco, che pare imperniato proprio sul tema della ricerca della felicità, che abbia la forma di un amore o di un`amicizia, della vicinanza fra esseri umani, il confronto con l`infanzia e i ricordi.

Teniamo d`occhio Marta: questo è un disco maturo, che attende solo la prova del live, e che promette di resistere all`usura del tempo.

 

 

Track List

  • Mai Abbastanza
  • I dervisci
  • Gomitoli di vento
  • Tendenzialmente
  • Inutile e felice
  • Romanticismo forse
  • Grano
  • Il piede sulla terra
  • Ojos azules