A Safe Place<small></small>
Elettronica − Elettropop

Arvioux

A Safe Place

2018 - Arvioux Music
04/08/2018 - di
È l’elettro-pop il marchio di fabbrica di Arvioux, altresì il musicista, compositore e cantante bresciano Alberto Gatti.

A seguito di un percorso iniziato nello studio casalingo nel 2013, passando per la pubblicazione del primo singolo Choices nel 2015, Alberto Gatti pubblica il suo primo EP nel 2016, sotto il titolo di Ourview (ovvero, un calco della pronuncia del nome d’arte Arvioux).

Il 9 febbraio 2018 viene pubblicato A Safe Place¸ EP che vede la luce a cavallo tra studi di registrazione e mixaggio di Berlino e Brescia.

Partendo dall’ascolto della opening track Insecure, colpisce la particolarità del suono prodotto dal synth, la cui eco sembra quasi essere una voce che scandisce il ritmo fra le battute.

L’intro, relativamente lunga, presenta il ritmo che seguiterà per tutta la durata della track. Ben scandito dal suono di un drum molto presente, il brano si presta perfettamente a creare un’atmosfera ambientale di sottofondo.

Ad approfondire il connubio dal ritmo che potrebbe definirsi cardiaco di drum e synthetizer c’è la voce di Filippo De Paoli, la cui pienezza mista a notevole spessore generano l’idea di un luogo sicuro che sia nel bel mezzo di una distesa d’erba, il cui orizzonte viene spezzato dalla presenza di una pineta, circoscritta eppure quasi minacciosa nella propria fissità; il tutto abbracciato dall’atmosfera del tardo crepuscolo.  

L’intenzione che traspare dalla copertina dell’EP si sposa perfettamente con questa idea, riproducendo piuttosto chiaramente l’impatto che Arvioux aveva in mente: Alberto Gatti ha infatti fondato una sorta di locus amœnus composto dalle percussioni riprodotte da una preminente drum machine, attorniata da mura di suono pulito, di sottofondo, generato da un sapiente uso del synth come principale attore dell’atmosfera quieta ed energica che vibra nelle quattro tracce.

La seconda traccia, Waiting For Summer¸, presenta un’intro la cui atmosfera sembra inizialmente ricreare una sorta di ponte con Insecure, passando poi ad un suono graffiato ed un drum ben cadenzato spezzato dalla dolce voce di Arvioux che lascia, stavolta, più spazio al testo. Essenziale il testo, ma del tutto in assonanza con il sottofondo.

In M, terza traccia dell’album, Arvioux sembra osare con un sound nettamente pop, lasciando alla propria voce la scia elettronic.

Quarta ed ultima track è My Soul Is Free, ovvero la fine catartica di un percorso di costruzione, ispezione e finale ritrovamento del proprio spazio interno, dell’equilibrio d’intenti musicali ed emozionali.

Il sound decisamente più aggressivo, cupo, quasi heavy, partendo dall’intro, con ampio spazio alle lyrics che trasmettono  la tortuosità del percorso di ricerca del “beautiful- and safe- place”, distinguono My Soul Is Free dai pezzi precedenti.

Il percorso che Arvioux Alberto Gatti ha racchiuso in A Safe Place apre a chi ascolta le porte della realtà interiore dell’artista, unico luogo concretamente sicuro, come egli stesso afferma in un’intervista rilasciata prima della pubblicazione dell’album.

Track List

  • INSECURE
  • WAITING FOR SUMMER
  • M
  • MY SOUL IS FREE