Roberto Bonfanti

Roberto Bonfanti In fondo ai suoi occhi


2010, Falzea Editore Romanzo

di Vito Sartor
Tormento, svolta, contraddizione, cambiamento, disillusione, forza della vita, sono gli elementi che contraddistinguono la scrittura romanziera di Roberto Bonfanti giunto al suo terzo libro. In Fondo Ai Suoi Occhi è ancora la dimostrazione di quanto sia bello per Rob scrivere libri, un’attività importante, da sempre liberatoria, impegnata a scavare nei pensieri profondi, quelli che ricercano sempre risposta ma che partono convinti che quelle domande non troveranno mai soddisfazione. E’ una scrittura matura, leggera, lineare seppur affronti - come nel caso del suo secondo romanzo - l’universo femminile proiettato dalle esperienze e della speranze di Elisabetta, la protagonista di questo libro. Una vita complicata, precaria, indecisa, ma intensamente impegnata alla ricerca di relazione umane, e soprattutto una vicenda che non cade mai nel retorico, nell’ordinario o peggio nel banale. Rob racconta in una sorta di biografia scritta in prima persona, di un personaggio conosciuto nel suo intimo, non mancano ad esempio sipari in cui si esalta sensualità, paura,” mestruazioni”, protezione, famiglia, il tutto con una sensibilità femminile da lasciare quasi commossi. Eppure l’autore, nonostante la sua scrittura appaia matura, non nasconde quel senso di puro divertimento da esordio che di fatto ci lascia il lettore in quel “nulla amniotico” di cui vorremmo conoscerne il significato. Scherzi a parte, il suo modo di scrivere è semplice e il suo romanzo di legge tutto d’un fiato in questo sere di freddo inverno. “Sono nato ai margini della provincia lecchese in un sabato pomeriggio di fine giugno dell'anno in cui morì Piero Ciampi. E forse non è un caso. Malinconico per indole, testardo per vocazione, sognatore per dna, disilluso per puro caso, incostante e incoerente per necessità”. Roberto Bonfanti ha scritto: la raccolta di racconti “Tutto passa invano” (ed. Uni Service 2007), “L'uomo a pedali” (ed. Falzea 2009), e Infondo Ai suoi Occhi (ed. Falzea 2010). www.robertobonfanti.com