Raymond Chandler

Raymond Chandler Il lungo addio


Feltrinelli 1991, £. 13.000

di Andrea Balestri
L'hard boiled è quel genere giallo, o meglio noir, nato negli Usa e caratterizzato da una visione cinica e disincantata della realtà, che denuncia una società corrotta fatta di istituzioni disoneste in cui il denaro è l'unico valore. Chandler, uno dei maestri del genere, in questo libro che vede il famoso ispettore Philip Marlowe come protagonista, tiene naturalmente fede a tutte le tematiche che caratterizzano questo filone di narrativa. Marlowe una sera si imbatte casualmente in uno strano ubriaco, un certo Terry Lennox, e vedendolo in difficoltà lo soccorre. La cosa sembra finita lì, ma poi i due si rincontreranno e iniziandosi a vedere di tanto in tanto per bere insieme un cocktail chiamato"succhiello", faranno conoscenza e si instaurerà fra di loro una di quelle amicizie vere e disinteressate. Il tema dell’amicizia si protrarrà per tutto il romanzo conferendo al famoso detective un volto meno cinico e più umano di quello a cui Chandler ci aveva abituato nei precedenti lavori. In questo modo Marlowe scopre che Lennox ha avuto una vita travagliata, che è sposato con Sylvia Loring una ricchissima ereditiera, e pochi altri particolari, visto che comunque la loro amicizia non chiede mai di più del semplice rispetto. Questo fino alla sera in cui Terry gli suona alla porta, comunicandogli che la moglie è stata assassinata e che lui vuole fuggire in Messico. Marlowe non vuole sapere altro in modo da non diventare testimone dei fatti, anche se è convinto che non sia stato Terry ad uccidere la moglie, così lo accompagnerà nel luogo in cui lo aspetta un aereo. Marlow sarà poi sospettato e sbattuto in galera ma verrà rilasciato dopo qualche giorno, acciaccato in seguito alle percosse subite. Sembra tutto tranquillo ma di lì a poco la notizia della morte di Lennox in Messico, un presunto suicidio con confessione scritta, mischierà le già torbide acque della vicenda. A questo punto Marlowe indagando sui fatti comincerà a ricevere da più parti inviti anche espliciti a disinteressarsi del caso, cosa che puntualmente non succederà. A questo punto gli eventi lo porteranno in contatto con la famiglia Wade che poi si scoprirà essere collegata sia a Lennox sia alla famiglia Loring, ci saranno altri morti e altri personaggi che intersecheranno la traiettoria di Marlowe e così, a poco a poco, il mistero si svelerà fino a giungere a un finale sorpresa…ma non troppo. Questo libro, celebrato come uno dei romanzi più riusciti di Chandler, è un libro piacevole che si lascia leggere facilmente e direi adatto a tutti i palati. A volte Chandler è un poco prolisso per i miei gusti, ma indubbiamente lo fa con mestiere, inoltre la leggera tensione che fra alti e bassi percorre sempre la storia fa si che non ci si annoi.