• Home
  • /
  • Libri
  • /
  • Andrea Vitali
  • /
  • La mamma del sole
Andrea Vitali

La mamma del sole

Andrea Vitali


Garzanti, 2010

di Federica Soriani
Ambientato nell’Italia fascista degli anni trenta, il nuovo romanzo di Andrea Vitali narra le divertenti vicende accadute in un paesello, nei pressi del lago di Como. Tre diverse storie misteriose danno vita ad un mirabile intreccio, capace di appassionare il lettore sin dalle prime pagine. La scomparsa di una vecchina, l’improvvisa e apparentemente inspiegabile rottura di un vetro ed una particolare richiesta di informazioni agitano la tranquilla vita di una piccola caserma. Emerge un vero e proprio affresco di colori e suoni, di personaggi da nomi improbabili, ciascuno con una propria caratterizzazione dialettale e psicologica, con proprie debolezze e proprie virtù. Per tutto il romanzo, si avverte l’inquietante presenza di colei che dà il titolo all’opera, “La mamma del sole”, figura che trae spunto dal ricordo di un episodio dell’infanzia di uno dei protagonisti, come è spiegato nel primo capitolo. Creata appositamente dagli adulti per spaventare i bambini, è una sorta di “uomo nero” con il quale, però, alla fine tutti noi dovremo confrontarci. I dialoghi sono di irresistibile bellezza, nella loro affascinante leggerezza ed ammiccante ironia. La lettura procede gradevolmente all’interno di un mondo reale eppur fantastico, in bilico tra puro divertimento e profonda commozione, tra momenti più scanzonatamente ridicoli ed altri decisamente più solenni. Un libro che, pur ambientato in un preciso e ben definito momento storico, rimane di sconvolgente attualità.



Andrea Vitali Altri articoli