Tim Story

I FANTASTICI 4

Tim Story


2005 » RECENSIONE | Azione, fantastico
Con Jessica Alba, Michael Chiklis, Chris Evans, Ioan Gruffudd, Julian McMahon

di Calogero Messina
Il più moderno della combriccola e quindi specchio critico dei nostri tempi? Sicuramente è la Torcia Umana (Chris "Cellular" Evans), irruente giovane dei nostri giorni che cerca di sfruttare i suoi “caldi” poteri per accattivarsi l’attenzione del pubblico e così rimanere soggiogato dal potere mediatico al quale si abbandona istintivamente. Il più romantico del gruppo? Paradossalmente non è la coppia formata da Mr. Fantastic/L’uomo Gomma (Ioan "King Arthur" Gruffud) e la Donna Invisibile (Jessica "Sin City" Alba) ma il pesante La Cosa (Michael "The Shield" Chiklis) che ci regala – pur vibrante di un cuore di roccia – una delle scene più dolci e romantiche che ci sia capitato di vedere in questi ultimi anni sul grande schermo: il disperato tentativo di raccogliere dall’asfalto, con le sue grosse dita, l’anello abbandonato dalla moglie è infatti struggente per involontaria poesia e realisticità di sentimenti. Il resto è la solita baracconata hollywoodiana infarcita attorno al solito fumetto Marvel (I Fantastici 4 è la serie più longeva della casa!) che finalmente – dopo oltre un decennio - riesce ad approdare sul grande schermo. Così la storia dei quattro scienziati in viaggio nello spazio, al centro di una tempesta cosmica, per cercare di decifrare il segreto del codice genetico ma che investiti dalle radiazioni cosmiche si ritrovano trasformati in super eroi dai poteri speciali (plot – per nostra fortuna – condito da alcune battute ironiche e sagaci), si lascia seguire con infantile divertimento e scarsa tensione emotiva… colpa peraltro di un’antagonista cattivo (il Dr. Destino/Julian McMahon) poco incisivo e terrificante. La regia di Tim Story (Barbershop, Taxi) insieme ad un cast tecnico di professionale livello – ma che aggiunge poco di nuovo al panorama “visivo” effettistico di questi ultimi anni – contribuiscono ad inaugurare una stagione cinematografica 2005/2006 all’insegna del divertimento più spensierato ma che ci auguriamo aggiornato ed arricchito di contenuti ed inventiva più sorprendenti ed originali.