Il rock alternative degli Oldthink. in THE MAN WHO CROSSED THE UNIVERSE

Il rock alternative degli Oldthink. in THE MAN WHO CROSSED THE UNIVERSE


22/10/2019 - News di Matteo Viviani

E' uscito recentemente il nuovo album "THE MAN WHO CROSSED THE UNIVERSE" degli Oldthink., giovane e promettente band rock alternative sostenuta mediaticamente da SONYCA.

 

13 brani di sicuro impatto e musicalmente interessanti, che si ispirano chiaramente alle musicalità di band come Radiohead e Muse.

 

In particolare proprio a questi ultimi viene in mente ascoltando pezzi come Faith&Souls, Orphan e la più recente Destiny, il cui video è uscito in contemporanea con il rilascio dell'album.

 

Un prodotto musicale che si lascia ascoltare con fluidità e trasporto, a tratti più dichiaratamente potente e rock, a tratti suggestivo e volutamente onirico.

 

Come dichiarano gli Oldthink. “Il disco ruota attorno alla figura dell’uomo che cerca conforto nella conoscenza mentre qualcosa lo corrode da dentro. Cerca Dio ma non lo trova”.

 

Un album che traccia, quindi, un percorso di ricerca sia musicale che interiore, spirituale; che pecca forse di poca originalità rimanendo sempre viva la sensazione di un troppo forte richiamo a band di più chiaro successo, ma che comunque sa farsi apprezzare per qualità e musicalità coinvolgenti.

 

Matteo Viviani