Gianfranco Buffa

Gianfranco Buffa


12/12/2018 - News di Delay Ufficio Stampa
https://www.youtube.com/watch?v=Mly0fYLafpk&fbclid=IwAR3Asc48Mmd_YCsESkva4Co3JpQA2DgUyC5ar4i6oWDbLje9EPICwC2afzM
A te” è il ritorno sulle scene musicali di Gianfranco Buffa, cantautore italiano ma francese di adozione, che ha sempre diviso la sua carriera tra l’amore per la musica e quello per il teatro. Non a caso il video del brano, è stato girato al “Baluardo Velasco” un piccolo teatro di Marsala, che ha recentemente calato il sipario.
Scenario pressoché perfetto per il video di “A te”, che vede la regia di Marco Messineo e che si muove tra “un concerto, uno spettacolo da fare, che forse non avrà luogo o forse si e forse semplicemente non è andata come doveva… non è dato sapere, perché le immagini vanno alla ricerca di una realtà sospesa dove il protagonista è immerso nei suoi pensieri, alla ricerca del tempo perduto e e quello ancora da fare” . 
 
“A te” anticipa il nuovo album di Buffa, che dopo “Controvento Controtempo”, Casbah” e “Canzoni d’amore” torna con un nuovo disco di inediti, interamente ispirato al mondo di J.J. Ballard et le sue “distopie spazio-temporali” che uscirà ad inizio 2019 e che porterà l’artista ad esibirsi oltre che in Francia, anche in Italia.
 
Gianfranco Buffa racconta “ A te” e il nuovo album. “A te” è un brano dolente, giocato sul filo dei ricordi che non si sa se veri e che si fanno strada tra il cuore e la mente… è sospensione, quasi incredulità ! E’ il susseguirsi di immagini di un uomo che si guarda allo specchio e si accorge che un altro specchio alle sue spalle gli impedisce un riflesso unico di se stesso e viene invece rimandato ad una ricerca infinita della sua immagine primaria, quella vera. Insomma una sorta di Sisifo trans-temporale.
 
http://www.gianfrancobuffa.com
delayufficiostampa@gmail.com

Per ulteriori informazioni: https://www.youtube.com/watch?v=Mly0fYLafpk&fbclid=IwAR3Asc48Mmd_YCsESkva4Co3JpQA2DgUyC5ar4i6oWDbLje9EPICwC2afzM