Radici Music

Radici Music

Compilation da ascoltare


23/12/2017 - di Ambrosia J. S. Imbornone
Per Natale la compilation "Nuovi orizzonti toscani - Musiche in cammino, tra passato e futuro" con brani tratti da dischi del 2017, in uscita o di qualche anno fa per fornire un quadro ampio e variegato della musica prodotta in Toscana, tra folk etereo, cantautorato, strumenti antichi ed elettronica, trame acustiche delicate ed eleganza. Tra i nomi presenti Silvia Conti, Giorgia Del Mese, Krishna Biswas, Marcello Parrilli con Massimiliano Larocca e molti altri.
Per Natale l’etichetta Radici regala 18 brani del suo catalogo che comprendono artisti che hanno in comune il loro sostare in Toscana pur avendo provenienze diverse; la compilation si intitola Nuovi orizzonti toscani - Musiche in cammino, tra passato e futuro e include artisti interessanti anche parecchio diversi tra di loro, per un quadro ampio e variegato della musica prodotta in Toscana.

Se Silvia Conti mescola un folk sanguigno a sprazzi psichedelici, Giorgia Del Mese propone il suo cantautorato intimista dagli arrangiamenti articolati e personali. Ancora si passa dalla delicatezza del piano, delle trame acustiche e della voce di Eleonora Betti (con un brano che anticipa il suo disco in uscita nel 2018) a brani strumentali come Palack Panir di Krishna Biswas tra suoni materici, cambi di ritmo e bassi pronunciati con legati martellati. Struggenti e amare, poi piuttosto imperiose le chitarre della pensosa Quelli della mia generazione (Marcello Parrilli con Massimiliano Rocca).

C’è spazio per i virtuosismi di fiati e archi di Claudia Bombardella, così come per molto cantautorato nutrito di eleganza acustica, folk tradizionale etereo gonfio di dolore e bellezza primigenia, o dotato di grazia raffinata e medievale, per strumenti antichi e per l’elettronica, per l’omaggio a Rosa Balistreri del Duo Ammatte e al poeta muratore Jacopo Bordoni, vissuto a cavallo tra ‘800 e ‘900, qui riportato in musica dalla Società del Chiassobujo, così come c’è spazio per altre anticipazioni di dischi in uscita nel 2018, come dall’album dei Syntagma e da quello di Katia Pesti con il suo pianoforte dolente e poetico, classico e irregolare.

D’altronde, come si sottolinea nel comunicato ufficiale, “la Toscana ha sempre accolto artisti che arrivavano da ogni dove, favorendo scambi culturali e contaminazioni reciproche”.

La compilation insomma rappresenta “una finestra sulla scena Toscana che da questa regione fa il giro del mondo tra suoni antichi e moderni, tradizioni di popolo e futuristiche visioni poetiche”.

Tracklist:
1.Silvia Conti - Mattina - Tratto da A Piedi Nudi (Psichedeliche Ipnotiche Nudità) 2017 2.Giorgia Del Mese - Fuoco Tutto - Tratto da Nuove Emozioni Post-Ideologiche 2016 3.Eleonora Betti - Il Divieto Di Sbagliare - Tratto da Il Divieto Di Sbagliare in uscita nel marzo 2018
4.Krishna Biswas - Palack Panir - Tratto da Panir 2017
5.Marco Cantini - Cinque Ragazzi - Tratto da Siamo Noi Quelli Che Aspettavamo 2016 6.Marcello Parrilli - Quelli Della Mia Generazione (Feat. Massimiliano Larocca) - Tratto da Mendicanti di Umanità 2015
7.Francesco Garito - Evisioni - Tratto da L’Attesa 2017
8.Società Del Chiassobujo - La Sfida - Tratto da Jacopo Bordoni Muratore Poeta Ribelle 2010
9.Setamoneta - La Luna - Tratto da La Luna 2011
10.TrioTresca - Cade L’Oliva - Tratto da Umpa Umpa 2007
11.Musicanti Del Piccolo Borgo Trio - Pazienza Nenna Mia - Tratto da Dicantididonne e D’amore 2016
12.InChanto - Riflessi D’Ambra - Tratto da Le Stanze Di Ambra 2011
13.Duo Ammatte - I Pirati a Palermu - Tratto da A Piedi Nudi (omaggio a Rosa Balistreri) 2015
14.Katia Pesti - Humanity Is Divergent - Tratto da Abyss in uscita nel febbraio 2018 15.Claudia Bombardella - Il Dubbio - Tratto da Il Risveglio 2012
16.Syntagma - Regina Tenebris - Tratto da Syntagma in uscita nel marzo 2018
17.Jessica Lombardi - Babbo tornate (Featuring Paco Mengozzi) - Tratto da In Dote 2007 18.Alessandro D’Amico - Black Hole - Tratto da Five 2017