Looser<small></small>
Italiana • Alternative

Wime Looser

2019 - Junkfish World

05/09/2020 di Francesco Malta

#Wime#Italiana#Alternative #Wime #Looser #Wime is a looser



Wime is a Looser, un perdente. Da questa presa di coscienza personale parte l'avventura discografica di David Veronesi, la mente dietro al progetto Wime. Una comprensione di sé stesso che permette all'artista di viaggiare dentro le proprie emozioni, permettendo di capirle e comprenderle.

E come tutte le emozioni umane c'è una buona dose di caoticità. Che è la caratteristica principale che traspare al primo ascolto dell'EP Looser. Un mix di sensazioni e generi, di influenze e libertà compositiva. Con l'avanzare degli ascolti dell'EP però, la confusione lascia il posto a un filo rosso che lega i vari brani nella loro ricerca emotiva.

E risulta difficile instradare questo lavoro in un genere o uno stile prestabilito. L'apertura di Come Along ha ritmi leggermente tropicali, avvicinandosi al lounge, che vengono ripresi anche dalla successiva Mooon. Ma ben presto si cambia registro e Cold Call Coming ci porta in rarefatte atmosfere jazz. Il ritmo va in levare in Owl, per arrivare al quasi reggae di Wime Is a Looser. La conclusiva Bu! vira su toni pop giocosi ma assolutamente non canonici.

Giudicare il lavoro di un artista da un EP di soli sei brani, per circa venti minuti di produzione, non è mai cosa semplice. Wime con il suo esordio dimostra di non essere poi così Looser, anzi mette in scena doti compositive variegate e fantasiose, per lo più in maniera riuscita. Ora il difficile sarà indirizzarle nella giusta direzione, per riuscire a catturare anche l'interesse dell'ascoltatore meno attento.

 

Track List

  • Come Along
  • Mooon
  • Cold Call Coming
  • Owl
  • Wime Is a Looser
  • Bu!