BOOM<small></small>
Emergenti − Pop − Dream Pop

The Shalalalas

BOOM

2018 - Bassa Fedeltà
19/10/2018 - di
 

La musica degli Shalalalas ha da sempre quel pregio di fare da sottofondo ai pomeriggi spensierati, ad un buon bicchiere di vino e una raccolta di poesie.

 


Duo formato da Sara Cecchetto ed Alex Hare, pubblicano il loro primo EP nel 2013, The Fucking Shalalalas, in cui è percepita da subito e chiaramente l’impronta della loro musica: una notevole, piacevolmente light commistione tra indie e folk.
Seguono numerosi live in tutta Italia, che permettono al duo di approdare, nel 2015, alla pubblicazione del primo album: un LP dal titolo There are 3 las in Shalalalas a cui seguirà un tour in Italia e in Europa e la partecipazione al Primavera Sound Festival di Barcellona.
Rapida scalata verso un successo sempre più concreto, alcune delle loro tracce vengono scelte come colonna sonora di una fiction targata Rai, L’allieva, in onda nel 2016 che vede protagonisti Lino Guanciale ed Alessandra Mastronardi.
Il secondo album del duo romano, intitolato Boom, è pubblicato il 9 marzo 2018 per l’etichetta milanese Bassa Fedeltà.
Un puro tripudio di archi, piano e soprattutto le caratteristiche chitarre leggere che contraddistinguono da sempre la musica degli Shalalalas sulle cui note- arricchite da due novità: la batteria di Cesare Petulicchio ed il basso di Federico “Jolkipalki” Camici- si alternano le voci di Sara ed Alex.
Particolarmente incalzante il ritmo inizialmente sincopato di Bucket List, traccia in cui spiccano basso e chitarra e una leggerissima atmosfera vagamente electro pop.
Love me tonight ricorda la provincia inglese, una passeggiata primaverile nel parco di Bristol che fa da sfondo a classici delle serie tv britanniche come Skins.
L’armoniosa lightness della musica di Sara ed Alex non è da confondere con quella mera leggerezza da classifica che caratterizza molte nuove scoperte dell’attuale panorama musicale, basate sul ritmo da festino in spiaggia.
Il dream pop che il duo si propone di produrre gioca proprio toccando quelle corde di perspicace leggerezza della quale tutti hanno, o dovrebbero aver bisogno.
Ritmi delicatamente incalzanti e testi dotati di spiazzante semplicità ed autenticità, ben lontani da eccessi retorici e pretese altisonanti.
Un crescendo accompagnato dalla dolcezza del violoncello, Tomorrow è una delle tracce in cui la sinergia delle voci dei due vocalist viene sprigionata con particolare efficacia. Il sottotitolo (a better day) descrive appieno il sentimento che la musica degli Shalalalas trasmette a chi l’ascolta: positività ed energia veicolate da dolcezza ed armoniche fusioni di suoni e delle voci di Alex e Sara.
All that we want rimanda a classici dell’indie rock del calibro dei The Kooks, così come She could be.
Un album da ascoltare, su cui danzare e cantare senza sottovalutare il peculiare talento di Alex “Boss”Hare e Sara Cecchetto.

Track List

  • -Difficult
  • -Love me tonight
  • -Hold me tight
  • -Bucket list
  • -Once Again
  • -Nothing works at 5 o`clock
  • -She could be
  • -Big green eyes
  • -All that we want
  • -Tomorrow (a better day)