The loneliest of wars<small></small>
Emergenti − Songwriting − Folk, acoustic

The Heart And The Void

The loneliest of wars

2018 - Autoprodotto
27/12/2018 - di
Una vita vissuta in un’isola è una vita vissuta ad immaginare cosa c’è dall’altra parte, una vita passata a fantasticare e ad osservare il mare, una vita di attesa, di arrivi e partenze. The loneliest of wars evoca tutte queste immagini: le emozioni riversate in musica di un ragazzo cagliaritano che con la sua voce e la sua chitarra ha realizzato un disco bellissimo, il suo primo disco.

Stiamo parlando di Enrico Spanu, meglio conosciuto come The Heart and The Void, che ha passato gli ultimi anni della sua vita a suonare e cantare in giro e a scrivere quelle dieci canzoni, più due bonus nella versione digitale, che rendono The loneliest of wars un disco speciale perché vero.

Il sound che The Heart and The Void ha scelto per esprimersi è quello semplice e diretto del folk con chitarra acustica e voce in primo piano e archi, fiati e percussioni ad arricchire il tutto. Una semplicità che arriva dritta al cuore grazie a canzoni intense ed emozionanti come An island might not be the end, A house by the sea e Through the streets of this town.

Da segnalare anche le due bonus track presenti nella versione digitale che sono la colonna sonora di un cortometraggio che uscirà in Francia.

Un debutto che non può passare inosservato quello di The Heart and The Void che con il suo timbro delicato entrerà di soppiatto nei vostri cuori per restarci il più a lungo possibile.

Track List

  • HARD TIMES COMING
  • AN ISLAND MIGHT NOT BE THE END
  • ME AND ETHAN
  • LIKE A CANDLE
  • A HEART LIKE A GRAVEYARD
  • DARK PARADE
  • WE GREW TOGETHER
  • A HOUSE BY THE SEA
  • HER HAIR WAS LIKE SAND
  • THROUGH THE STREETS OF THIS TOWN
  • WAITING FOR
  • ALL THAT WE`LL EVER BE

The Heart And The Void Altri articoli