Radio Laleh<small></small>
Emergenti • Alternative • etno - elettronica

Sudestrada Radio Laleh

2021 - Costello`s

02/11/2021 di Arianna Marsico

#Sudestrada#Emergenti#Alternative

I Sudestrada sono un duo romagnolo formato da Francesco Cinque e Lorenzo Ghetti, e questa estate sono stati tra i finalisti di Musicultura. L’EP Radio Laleh è il loro terzo lavoro dopo Arcipelago (2018), disco d’esordio, e Microclima (2020). Si tratta di un disco improntato su un etno  - elettronica calda, mediterranea. Non a caso il punto di partenza del primo capitolo Nuove percezioni è, come spiega la band “quella che potrebbe essere una non meglio specificata città del Medio Oriente contemporaneo. Le voci lontane dei muezzin che richiamano al rito del Salat al-fajr (la preghiera del mattino nel rito islamico) s’insinuano nel sogno del protagonista che si trova in uno stato di dormiveglia”.

Il viaggio prosegue nei capitoli successivi, tra deviazioni oniriche e dell’inconscio. È un viaggio fisico ma soprattutto interiore. Vibrazioni dub si fondono con i cori in lontananza e parti quasi narrate, più che cantate, in francese, come ben dimostra Invito alla costruzione di uno smarrimento: “Abbandona il navigatore, prova a chiederti dove andare”

Radio Laleh potrebbe essere la vostra colonna sonora una volta che avete deciso di perdervi, anche solo chiudendo gli occhi.

Track List

  • Nuove percezioni (Capitolo 1)
  • Invito alla costruzione di uno smarrimento (Capitolo 2)
  • Quattro appunti (Capitolo 3)
  • Intimita` provvisorie (Capitolo 4)
  • Fermo restando (Capitolo 5)