Folli e folletti<small></small>
World − Folk

Simona Colonna

Folli e folletti

2018 - MRM Maremmano Records / IRD
18/01/2018 - di
Di lei ci siamo occupati solo qualche settimana fa recensendo l’ep Masca vola via oggi torniamo a occuparci di Simona Colonna per via dell’uscita del nuovo album della violoncellista, compositrice e cantante piemontese.

Folli e folletti si compone di quindici canzoni, otto in italiano e sette in piemontese, un cammino solo voce e Chisciotte (va a dire il suo fido strumento). Atmosfere fiabesche e paniche per storie tragiche e romantiche, come quella dell’uomo che, rinchiuso tra le pareti di un manicomio, libera la sua mente con i canti e balli di una presenza fantastica o di una bicicletta che fece la resistenza piuttosto che di un Re errante o di un ragazzo che proprio non riesce a vincere la sua timidezza che lo frena dall’invitare al ballo la ragazza che ama.

Nel caravanserraglio dei personaggi pure la presenza di Don Chisciotte e Dulcinea e qui all’ascoltatore il compito di individuare chi si cela dietro i due personaggi cervantini.

Un viaggio musicale di una delle espressioni più belle della contemporaneità della musica popolare del nostro Paese. Un quarto disco di inediti e titoli già pubblicati e cantati dal vivo, ma qui riproposti sotto un’altra veste, sempre rigorosa ed essenziale. Il violoncello non permette esattamente calembour sonori, ma garantisce, se amato e protetto, tuffi perpendicolari verso il mistero dell’essere umano. E questo fa l’autrice di Roero, con modi delicati e decisi e una voce calda.

Convince sempre di più il matrimonio tra la lingua nazionale e il dialetto locale. Che, se da un lato, rende l’intero progetto un po’ più arduo, dall’altro lo arricchisce proprio grazie ai fonemi piemontesi, «lingua musicale», caratterizzata da «parole dal suono molto dolce», come ha avuto modo di sottolineare la stessa autrice.

Una terra fonte di ispirazione per raccontare chi non procede esattamente diritto lungo la carreggiata della vita. Ma la cui esistenza vale quella dell’essere più fortunato al mondo. E se si vuole un racconto arricchito da suoni sinceri estratti dal profondo della natura, Simona Colonna è la garanzia emozionale e artistica perfetta.

 

 
Corrado Ori Tanzi è anche su:

https://8thofmay.wordpress.com

Track List

  • Le lacrime di Chisciotte
  • Folli e folletti
  • Cuntadin poeta
  • Al mercà dei fròle
  • Amancor
  • Re cit
  • Rerrante
  • Carrette dei mari
  • La bicicletta partigiana
  • Preghiera per ti
  • I sogni della luna
  • Encalte Matòt
  • Dulcinea
  • Questo tempo
  • Chisciotte e Dulcinea

Simona Colonna Altri articoli