Acciaierie E Ferriere Lombarde Folk<small></small>
Emergenti − Songwriting − Rock, Folk, Country Rock

Sestomarelli

Acciaierie E Ferriere Lombarde Folk

2013 -
22/09/2013 - di
La strada di Oklahoma city si apre dinnanzi agli occhi dell`ascoltatore, che, rapido, sembra essere trasportato dalla celebre Route 66 alla pianura padana fino alle scogliere di Moher in Irlanda. Acciaierie E Ferriere Lombarde Folk, disco del quintetto Sestomarelli, rapisce fin dal primo ascolto.

I Sestomarelli, che arrivano dritti da Sesto San Giovanni alle porte di Milano, sono un`ex cover band all`esordio. Dal 2007 come Sestomarelli il progetto prende sempre più forma partendo alla matrice artistica Country Rock miscelata con il folk irlandese e inglese.
La band è formata da Christian Aliprandi alla batteria, Mariela Valota, eccellente, con il suo violino elettrico, Roberto Carminati alla chitarra acustica e voce, Alessandro Aliprandi, chitarrista solista e mandolinista ed infine da Alessandro Muscillo al basso.

Un rock vero su cui esprimere concetti profondi su grandi temi della periferia della metropoli come La crisi industriale, economica e la totale povertà di risorse. La band pubblica il suo disco di esordio, composto da 10 tracce originali e cantate in italiano. Il violino e la chitarra tratteggiano tutto il disco con attenzione; Acciaierie E Ferriere Lombarde Folk racchiude temi seri narrati con verve travolgente.
Il rimando sonoro è diretto verso più compagini storiche come i Clash, Modena City Ramblers, Banda Bardò, Nomadi e John Mayer.

Un`ora lurida apre il disco ed è un`ottima traccia rock/country-rock seguita da altri brani eccellenti come Che la festa cominci, Il conte e Signora Wolf. Meno incisive rispetto alle altre Briciole e La sirena. Il sound generale è tuttavia sempre omogeneo caratterizzando così il disco, ma incatenandolo ad una monocromia musicale.

“Ho sentito interpreti straordinari anche con violini meno famosi. Il suono viene da dentro di noi, non da fuori” sosteneva Uto Ughi e i Sestomarelli declinano al meglio questo strumento virtuoso in una miscela statunitense ma personale.

I Sestomarelli con Acciaierie e Ferriere Lombarde Folk regalano un buon esordio sia per gli amanti del genere che per i profani, facendo intuire ampi margini di crescita. Il mix sonoro rimane impresso nell`anima di chi ascolta, pur mancando ancora quel graffio decisivo per la svolta.

 

Track List

  • Un`ora lurida
  • Lasciami sanguinare
  • Che la festa cominci
  • Briciole
  • Gli stones (come dicono)
  • Il Conte
  • La Sirena
  • Signora Wolf
  • Il ritmo del tuo cuore
  • Lo strano caso del Signor Rossi

Sestomarelli Altri articoli