Dieci venti d'amore<small></small>
Italiana − Canzone d`autore − folk, pop

Sergio Sgrilli

Dieci venti d'amore

2012 - Autoprodotto/Venus
06/06/2012 - di
Un sorriso, un sogno, un progetto. Dieci Venti d’Amore primo disco di Sergio Sgrilli è una ventata di ironia, genuinità, autenticità, profondità intellettuale ed emozioni regalate in diverse forme innovative e per nulla banali.

Sergio Sgrilli cabarettista, musicista e cantautore toscano noto per la sua lunga tradizione dinnanzi al grande pubblico con Zelig e per i teatri in tutta Italia esordisce nella musica.
Un esordio che arriva a fronte di due decenni di palchi con un sound vivo e pieno di modestia capace di arrivare immediatamente alla gente. Nato nel’68 in toscana, autodidatta per necessità, tra gli anni ’80 e '90 gira senza sosta tra località turistiche italiane e un po’ di mondo. Nel 1996 si ferma a Milano dove inizia a colmare le varie lacune tecniche con stage e corsi mirati che lo porteranno nella realtà cabaret del locale Zelig.

Dieci Venti d’Amore risulta un lavoro importante per il suo genere ben distante dai prodotti come libri e cd dei comici che cercano fortuna altrove ed invece vicino, molto vicino, ad un lavoro musicale.
Questo primo disco di stampo cantautorale è il prodotto di vent'anni di lavoro e nonostante questo è subito innovativo a partire dal packaging dove viene presentato in una confezione contenente disco e due booklet di 44 pagine con testi, fotografie e 10 racconti On the road. Questo risultato è figlio anche delle collaborazioni, alcune importanti tra le quali l’armonica di Fabio Treves, Andrea Poltronieri, Mattia e Giò dei Marta sui Tubi e dj O.Kan.  L’intero lavoro avrà un seguito anche su pellicola poiché verrà prodotto un film e presente in maniera costante l'aiuto a chi sta peggio con l'Associazione Italiana Sindrome di Moebius.

I testi sono il volto meno evidente ma ben curato dell’album a partire da Come va canzone dal suono energico e Blues-Country. Come va inoltre è stata presentata per la prima volta live la sera del 20 gennaio al 105 Stadium di Rimini in occasione di "Buon Compleanno Sic", festa voluta dalla famiglia Simoncelli in ricordo del motociclista e nella quale Sgrilli fece il padrone di casa. Sposami è piu rock ricordando Joan Jett, mentre Facci caso e Nostalgia sono più delicate e riflessive. Mon amour racchiude un’anima rionale mentre Bacio di Giuda è calda da pub della Chicago anni venti.
 
“La bellezza è la semplicità e la felicità è fatta da cose semplici” con questi versi possiamo riassumere il lavoro prodotto da Sergio Sgrilli.

Lo stile personale di chi sa mettersi a nudo con grande dignità e il candore gonfiano le vele di questo progetto. Una bora trascinante che senza remore merita solo giudizi positivi, nonostante alcune pieghe che potrebbero far storcere il naso a coloro che amano più la critica ponderosa ad un giudizio neutrale. Dieci tracce per un album che nel suo genere raggiunge il dieci in pagella.

Track List

  • Come va
  • Sposami
  • Se tu
  • Facci caso
  • Nostalgia
  • L'amico
  • Mon Amour
  • Bacio di Giuda
  • Plagio totale
  • Poesie