Il giardino segreto<small></small>
Italiana − Canzone d`autore

Miriam Foresti

Il giardino segreto

2018 - Isola Tobia Label
01/01/2019 - di
Che rumore fa il suono dei passi sulla neve? O quello della seta sulla pelle? Di una goccia che cade nel mare, o delle foglie nel vento? E che rumore fa l`amore?

Miriam Foresti ce lo chiede nell`omonima canzone, tratta dal suo primo lavoro, Il Giardino Segreto, edito per Isola Tobia Label: dieci pezzi interamente scritti, cantati e arrangiati da questa giovane e talentuosa musicista, nata a Roma, cresciuta a L’Aquila e da qualche anno trasferita a Udine, chitarrista autodidatta, diplomata in Canto Jazz presso il Conservatorio dell’Aquila e di Udine, con una significativa esperienza in teatro e nell`insegnamento musicale. L`esperienza del terremoto ha segnato ulteriormente la già acuta sensibilità di Foresti, spingendola a scegliere, nel solco di certo cantautorato di eccellenza alla Fabi, L`odore delle piccole cose, e presentare con cura artigianale suoni e parole per un ascoltatore non distratto.

Il cameo di Javier Girotto in I know a place e Domani ricomincio, dalle atmosfere soffusamente jazzy, impreziosisce ulteriormente un disco che mescola, con sapienza non comune, il pop più raffinato (come in Seconda chance, in cui la voce di Foresti brilla nella sua versatilità) con la vena riflessiva delle cantautrici contemporanee (come in Libera), fino ad avventurarsi nei climi gospel con Father, che rivela anche un`ottima dizione inglese. Ma è ne L`odore delle piccole cose che si percepisce a fondo la visione di Foresti; l`artista è anche madre, e chi si lascia attraversare (due volte, nel suo caso) dalla vita, dopo un evento devastante come un terremoto, comprende appieno il valore di ogni dettaglio di essa, cercando di restituirlo a chi rischia di scordarlo. Sono viva, sono qui, sono cresciuta ed è giunto il momento di affrontare la realtà...

Il disco è stato registrato in studio alla Casa del jazz di Roma, senza ulteriori sovraincisioni, con in bella evidenza la chitarra acustica suonata dalla stessa cantautrice, ma dando il giusto risalto a tutti i musicisti in sala con lei, per ricreare lo spirito dei live. A proposito, quando potremo ascoltare un`artista tanto valida e ricca di profondità? Speriamo presto.

Track List

  • L` odore delle piccole cose
  • Libera
  • Che rumore fa
  • I know a place
  • Quella sera
  • Domani ricomincio
  • Father
  • Persa nel blu
  • La ballata del bucaneve
  • Seconda chance