Sotto Il Cielo di Memphis<small></small>
Italiana • Rock • Soul

Michele Anelli Sotto Il Cielo di Memphis

2021 - Delta Records Promotion

19/07/2021 di Marcello Matranga

#Michele Anelli#Italiana#Rock #Fame Recording Studios #Delta Records Promotions

Niente sarà come prima....Tranquilli, non è l'incipit di uno dei soliti discorsi sulla pandemia, sui No Vax etc. NO!! Questa è una constatazione pura e semplice. Mi spiego. Non so voi, ma trascorrendo più tempo a casa, ascolti, letture, visioni, percezioni si sono di fatto acuite. Ho notato che presto molta più attenzione di quanto non facessi prima, specie quando ascolto musica. Prima di lasciare spazio al giudizio tendo a "calarmi" nelle atmosfere di un disco, lasciandomi avvolgere dall'ascolto, leggendo testi e ritornando su certi passaggi. E così è avvenuto (anche) per questo Sotto Il Cielo di Memphis, nuovo lavoro di Michele Anelli. Conosco Michele dai tempi lontani degli Stolen Cars e poi dei Groovers, prosenguendo con la carriera solista, i Chemako....Insomma, sono più di trent'anni ormai che i miei ascolti incrociano regolarmente le sue produzioni.

Ma questo Sotto Il Cielo di Memphis costituisce una vera e propria sorpresa, grazie ad canzoni, testi, sonorità e produzione, che sono praticamente perfette. Nato grazie ad un tour musicale che ha portatio Michele da New York per poi preseguire verso Asbury Park NJ, Nashville, Memphis, Clarksdale, Tupelo con tappa conclusiva a Muscle Shoals dove Anelli decide di mettersi in contatto con i Fame Recording Studios, riuscendo a fissare una giornata di registrazioni che porta in dono due pezzi, Ballata Arida ed Escluso Il Clielo, registrate insieme a due pezzi da novanta come Bob Wray (bassista che ha inciso con gente quale ZZ Hill, BB KIng, Wilson Pickett, Emmylou Harris, Steve Forbert, Jack Tempchin, Roy Orbison, Duane Eddy, e decine di altri) e il batterista Justin Holder. Parte da qui la genesi di questo disco che ha poi visto aggiungersi gli altri pezzi che completano l'album. 

Se i due pezzi testè citati sono certamente il fulcro dell'album, attenzione a non sottovalutare il resto, perchè fin dall'iniziale Appunti dolcemente malinconica e riflessiva, si può chiaramente percepire quali sarà il mood dell'album, come dimostrato dalla seguente Quello Che Ho, in cui spicca la doppia voce di Elisa Begni (che ritroviamo anche in Ballata Arida). Piace il groove di Spalo Nuvole, una delle canzoni che cambiano il tempo del disco, e dove emerge un chiaro riferimento a geometrie sonore che caratterizzano un gruppo come  i Black Pumas. Importante il lavoro fatto dai musicisti che accompagnano Michele nel disco, e che si aggiungono a quelli già citati prima, ovvero Cesare Nolli, chitarra elettrica, percussioni, Paolo Legramandi al basso, Nik Taccori alla batteria, Elia Anelli chitarra elettrica, Andrea Lentullo, Wurlitzer.

Sotto Il Cielo di Memphis è disponibole in una curatissima edizione in vinile limitata a 250 copie con allegato il 45 gire che include i due pezzi registrati a Muscle Shoals, oppure in CD con aggiunti cinque demos.Un album ricco di ballate piacevolissime, perfette da ascoltare godendosi un bel tramonto estivo, immersi nel silenzio per goderne della piacevolezza e sul quale torneremo per approfondire diversi aspetti interessanti con una chiacchierata con Michele Anelli. Nel frattempo, se potete, non perdetevi la presentazione live di Sotto Il Cielo di Memphis del prossimo 30 Luglio a Borgomanero (No). Occasione ghiotta per gustarvi on stage le atmosfere di questo gran bel disco.


 

 

Track List

  • Appunti
  • Quello Che Ho
  • Tenerezza
  • Fino All`Ultimo Respiro
  • Ballata Arida
  • E` Solo Un Gioco
  • Ballata Arida (Fame Recording Studios)
  • Escluso Il Cielo (Fame Recording Studios)
  • Ho Sparato Al Domani (Demo)
  • Il Figlio (Demo)
  • Giovanni E Il R`N`R Come Cura Contro L`Indifferenza (Demo)
  • Sempione 71 (Demo Live In Studio)
  • Resta Libero (Demo Live In Studio)

Articoli Collegati

Michele Anelli

Special 05/06/2021

Recensione di Redazione

Michele Anelli

Special 16/11/2018

Recensione di Barbara Bottoli

Michele Anelli

Intervista 04/09/2018

Recensione di Ambrosia J. S. Imbornone

Michele Anelli

Divertente importante

Recensione di Giuseppe Verrini

Michele Anelli

Special 03/04/2016

Recensione di Ambrosia J. S. Imbornone

Michele Anelli

Giorni usati

Recensione di Claudio Giuliani

Michele Anelli

Michele Anelli & Chemako

Recensione di Luciano Re