Fosforo<small></small>
Italiana − Canzone d`autore − elettronica, psichedelia, jazz

Matteo Fiorino

Fosforo

2018 - Phonardia Dischi
07/07/2018 - di
Psichedelia, elettronica, violini e il buon cantautorato anni Settanta. Sembrerebbe un’accozzaglia di suoni e strumenti inseriti a caso in un unico disco e invece sono le caratteristiche principali di Fosforo, secondo lavoro di Matteo Fiorino. Con la sapiente mente di Nicola Baronti che ne ha curato la produzione artistica, Fosforo risulta un disco moderno, mai uguale a se stesso, mescolando con successo sia le nostalgiche melodie alla Rino Gaetano e Lucio Dalla che suoni che toccano vari generi, partendo dall’elettronica, passando dalla psichedelia fino a toccare punte di jazz.

Non è un caso che il brano più rappresentativo del disco sia la canzone che porta lo stesso titolo: Fosforo. Sei minuti che partono da un cantautorato che strizza molto l’occhio alle sonorità cantautorali anni Settanta per poi concludersi con una lunga coda strumentale a cui poi si aggiunge l’elettronica.

Da segnalare anche Madrigale, a cui ha partecipato Iosonouncane, la romantica Calcide, la battiattesca Canzone senza cuore e Cubo, forse la canzone più bella del disco.

Nove brani dalle sonorità molto variegate a cui hanno partecipato, tra gli altri Iosonouncane, Calvino, Etruschi from Lakota ed Ottone Pesante

Un disco molto ben riuscito che porta il nome di Matteo Fiorino ad aggiungersi all’elenco dei cantautori interessanti della scena musicale odierna.


Track List

  • GENGIS KHAN
  • MADRIGALE
  • UN CUBO
  • DARMO
  • CALCIDE
  • CANZONE SENZA CUORE
  • SAN GIUSEPPE
  • FOSFORO
  • GALLEGGIA ANCHE LA TERRA