Lume<small></small>
Rock Internazionale − Alternative − indie-rock, rock

Lume

Lume

2014 - Blinde Proteus
20/05/2014 - di
Lume sono una scheggia impazzita del panorama indipendente italiano: il progetto formato dall`eclettico batterista del Teatro Degli Orrori, Franz Valente, Andrea AbbresciaAnna Carazzai dei Love In Elevator che si erano già ritrovati a collaborare in giro per l`Italia nel corso dell`ultimo tour di quest`ultima band, presenta il suo primo disco da un sound scarno ed essenziale, ma comunque dal risultato sorprendente.
 
Il loro omonimo disco d`esordio presenta 12 canzoni dove il trio fa luce con l`energia che traspare dalle loro composizioni post-rock: le percussioni frenetiche di Valente, la voce grintosa della cantante Anna Carazzai e i riff impazziti che fanno da contorno a tutto (impreziositi da un sintetizzatore che appare e scompare nel corso dell`album).
 
Dopo l`ingresso tranquillo dell`intro Sunrise, veniamo catapultati nella melodia pop-noise di Lucky Number, primo singolo estratto dal disco. Si prosegue con una carrellata di brani energici alla loro maniera, in cui il gruppo dimostra di saper spaziare dalle atmosfere più psichedeliche e dark di Charghe e Domino a quelle più prettamente noise di Bye Bye Baby o Aerobleach.
 

In generale comunque tutto il disco è permeato di una sorta di nostalgia per il rock degli anni Novanta, vero motore immobile del trio, che pesca a piene mani dalle fonti più diverse: Bad Daughter è un pezzone pop anacronistico, Joke è una canzone dalle venature gotiche, mentre in Break Free appare l`inquetante fantasma di Aphex Twin.
 
I Lume, nonostante gli alti e bassi che si alternano durante i quasi quaranta minuti di musica, presentano un lavoro "illuminante", che presenta alcune canzoni da antologia, degne di essere ricordate, e non di restare, come troppo spesso purtroppo succede nel panorama indie, un fuoco di paglia destinato a spegnersi dopo il primo successo. 

Track List

  • Sunrise
  • Lucky Number
  • Bad Daughter
  • Charge
  • Elastica
  • Joke
  • Sparks Were Flying
  • Domino
  • Aero Bleach
  • Break Free
  • Bye Bye Baby
  • The TweeTwee Dance