Lupi e vergini<small></small>
Italiana − Alternative − indie-rock, indie-pop, electro-pop, songwriting

LORENZO LAMBIASE

Lupi e vergini

2012 - Modern Life/Audioglobe
14/12/2012 - di
Parole che farebbero meglio a restar pensieri. Inizia così il nuovo lavoro di Lorenzo Lambiase. Un disco dove è tangibile la linea che separa il sentimento, la paura e la speranza. Lupi e vergini si intitola l'ultimo disco di Lorenzo Lambiase prodotto da Modern Life / Audioglobe.

Lupi e vergini è un disco cupo, pieno di pensieri, di riflessioni a tratti pesanti – non provo rabbia o dolore, forse paura (pezzo di apertura, Mani). È l’autore che si mette a nudo. Non ci sono ripensamenti; è un flusso di coscienza continuo. L’album, per quanto riguarda lo stile, si muove nell’ambito del post-rock, fatto di queste atmosfere rarefatte e per certi versi surreali.

Non mancano i pezzi dove Lorenzo Lambiase osa e cambia rotta: nell’angosciante Lupi e vergini si sente l’elemento elettronico che, in qualche modo, è presente in tutto il disco. Dentro una stanza dove niente poteva succedere, invece, esplode una ribellione electro-pop, colorata nei modi di esprimersi e terribilmente cupa nei contenuti (La stanza di Winston e Julia).

Verso la fine emerge il lato più rock del disco e di conseguenza del cantautore. La grande rivolta è consapevolezza; è maturità: la senti quest’aria gelida: è la rivoluzione che sta fallendo, sono i focolai che si stanno spegnendo, facciamola noi questa rivoluzione amore. 

Lorenzo Lambiase ci ha parlato di sé e l’ha fatto come sa far lui. Con la sua musica e con un disco che, oltre ad essere fatto bene, si può proporre ad un pubblico più ampio. Forse son mancate le parole, in certi momenti e in quei casi i testi sono risultati meno adeguati al suono (ho avuto questa sensazione), ma nel complesso è un disco che oltre ad avere stile, ha anche un bel carattere!

Undici pezzi per raccontarci l’amore e le paure della quotidianità. Chi non è mai stato lupo e vergine? Chi non ha trovato un pezzo di sè dentro questo disco? In fondo, Lupi e vergini sono (quasi) la stessa cosa.

 


 


Track List

  • MANI
  • LUPI E VERGINI
  • CONTRO IL VENTO
  • SULLA RIVA
  • L'ORO
  • PERIFERIA
  • LA STANZA DI WINSTON E JULIA
  • GOSPEL
  • LA STRADA
  • SOLO
  • LA GRANDE RIVOLTA

LORENZO LAMBIASE Altri articoli