Love inside<small></small>
Jazz Blues Black − Jazz − Smooth Jazz

Lindsey Webster

Love inside

2018 - Shanachie / IRD
12/07/2018 - di
Attraverso un arazzo di dodici brani originali ed evocativi, che fondono le migliori suggestioni di R & B, jazz, pop e soul, Lindsey Webster, insieme al suo pianista e marito Keith Slattery, esplora l`argomento delle sconfitte nelle relazioni umane, così come quello dell`amore necessario per unirci, in tempi in cui, per ammissione della stessa artista, è tanto difficile intrecciare rapporti autentici e chi valorizza l`amore viene spesso criticato.

E` questo il tema di Love Inside, un disco raffinato, soffice e ben fatto, al quale la definizione di smooth jazz calza perfettamente; ma occorre anche soffermarsi sui testi, ricchi di profonde riflessioni sull`amore e sulla vita, andando oltre l`impressione di un ascolto superficiale, ancorché godibile. Se infatti le melodie composte dal duo Webster - Slattery appaiono rilassate, ottimamente suonate, interpretate con voce calda e avvolgente, non vanno ascoltate sprofondati in una comoda chaise longue di un qualsiasi lounge bar; lo dimostrano Free to be me, col featuring di Norman Brown e la batteria convincente di Lance Comer, un inno pro immigrazione; o Dream, ispirata al famoso discorso di Martin Luther King del 1963, con una Webster lanciata alla conquista di ottave quasi irraggiungibili.

Ma anche le classiche ballads pianoforte e voce, come Even if he lied, acquistano spessore grazie a testi essenziali, ma incisivi, come So now you tell me this is not exactly what you’d thought it`d be / You don’t think that we should have to try / I guess I should be happy that we had ever met at all / Because I always loved you for your mind.

Una menzione speciale per la title track, lungo brano splendidamente suonato, dalle sonorità alla George Benson e Anita Baker, e per Opportunity 2.0, dal testo energico e ottimista; Webster è stata l`unica cantante capace di inanellare quattro successi Smooth Jazz in fila, è stata nominata numero 1 del Billboard Smooth Jazz Songs Artist per il 2017, e con questo disco rischia di ripetere e superare il successo precedente.

Track List

  • Love Inside
  • A Love Before
  • Bad Grammar (Me & You)
  • Free To Be Me (feat. Norman Brown)
  • Dream
  • Don`t Give Up On Me
  • One Last Time
  • Even If He Lied
  • Walk Away
  • It`s Not You, It`s Me (feat. Rick Braun)
  • Opportunity 2.0
  • By My Side