L`altro capo<small></small>
Italiana − Canzone d`autore − pop

Levia

L`altro capo

2019 - I Make Records
31/05/2019 - di
I Levia, fino al 2018 noti come Levia Grava, sono un quartetto originario di Salerno formato da: Alfonso De Chiara (voce, piano e chitarra), Fabio Raiola (chitarre), Domenico Andria ( basso) e Rocco Sagaria (batteria e percussioni). Nel 2015 hanno vinto il prestigioso Premio De Andrè, e il legame con il cantautore genovese si sente nel tocco di pietas nello sguardo sul mondo, ad esempio nel brano  ­Sarebbe facile.

L’altro capo è il loro terzo lavoro, dal suono delicatamente pop e dalla vena cantautorale, a quattro anni di distanza da Nel tempo che avanza.

Il vento in faccia soffia gentile verso l’ascoltatore, mentre descrive quella tendenza ad aspettare, a non decidersi ad agire, un po’ come la barchetta in mezzo al mare cantata da Brunori ne La verità.

 ­Contrariamente, arricchito dalla chitarra Weissenborn di Enrico Francese, descrive la dicotomia tra una testa “che non soffre più” e dita desiderose di suonare ed agire e un cuore “che si uccide ad amare”. ­Sarebbe facile plana sulle dolci note del piano per cercare di superare nostalgia e delusioni, facendosi quasi sommessa preghiera: “Liberami da chi fa sogni normali, da tutti i mali”.

Amore mio è un delicato omaggio a Andrea Pazienza (“passo il tempo cercando di continuo che cosa raccontarti”, “proprio adesso ho ucciso un sogno”). Sembra quasi di vederlo scuotere i suoi ricci, sotto i quali si affaccia un sorriso timido ed un pensiero triste che si fa presagio: “Perché con questa brutta testa rischierò di farmi male”.

L’elicottero e il silenzio chiude l’EP con un ritratto dalle tinte tenui eppure impietoso delle tragedie che si consumano quasi ogni giorno nel Mediterraneo, ed in tal senso è il brano decisamente più deandreiano: “Non mi pare di volare dolcemente sopra al mare ma su un mostro oscuro senza carità”.  Un brano che è una carezza per quei “poveri angeli”, che andrebbe decisamente ascoltato più  volte e interiorizzato.

A questo punto si avrebbe voglia di ascoltare altri brani, invece L’altro capo termina qui. Quindi, soddisfatti e ingolositi dell’ascolto, si dà appuntamento ai Levia per un viaggio musicale più lungo.

 

Track List

  • Il vento in faccia
  • Contrariamente
  • Sarebbe facile
  • Amore mio
  • L’elicottero e il silenzio