Digging For Rays <small></small>
Rock Internazionale − Songwriting

Joseph Parsons

Digging For Rays

2019 - Meer Music
11/03/2019 - di
Ci sono dischi che hanno bisogno di essere ascoltati per poter sprigionare le loro qualità e bellezza, non perchè non le possiedano ma perchè questo disco di Joseph Parsons mi aveva lasciato l`impressione di ricalcare cose ascoltate in un passato, più o meno recente, scivolando via come un`album piacevole, ma nulla più. Ed invece questo Digging For Rays, in uscita il 15 Marzo via Meer Music, una volta entrato in circolo, ti lascia la sensazione netta di non volerti lasciare più. Che sia un abum decisamente cantautorale non vi è dubbio, ma qui ci sono anche altre influenze, segno di una vita trascorsa ad ascoltare ciò che ci circonda, assorbendo le atmosfere migliori, frutto anche di una serie di intense collaborazioni (gli US Rails su tutte, ma non solo) che hanno caratterizzato la carriera musicale di Parsons.  

Inizio decisamente interessante con la cupa, ma ottima invero, Wide Awake il cui incedere è un ottimo biglietto da visita per questo tredicesimo album sotto proprio nome dell`artista americano, ma da tempo risiedente in Germania. Beautiful Lie pare una canzone che potrebbe uscire dal songbook di Cat Stevens, mentre un pezzo come Today sprigiona il fascino della classica ballata aperta che si lascia gustare tutta di un fiato. Stessa cosa vale anche per la seguente Piracy, altro bel brano che spicca per eleganza. Tra le altre canzoni è doveroso segnalare la rockeggiante Dreaming, un pezzo che dal vivo potrebbe essere uno dei momenti più avvincenti del set con le chitarre che si dilatano sopra una bella partitura musicale. A chiudere il disco una versione in tedesco dell`iniziale Wide Awake che tradotta diventa Hellwach, che forse si sarebbe potuto evitare non spostando il giudizio complessivo sul disco. 

Digging For Rays è il modo di dire per Joseph che “cercare nella vita una piccola luce, raggi di speranza e la luce del sole” è dolorosamente necessario, considerando come se la passa il mondo oggi e, in particolare, l`America che rimane il suo paese natale. “Sono ancora un ottimista anche quando le cose sembrano andar male” dice Parsons. La musica lo aiuta a mantenere questo suo equilibrio e ottimismo.

Cosa della quale abbiamo un grande bisogno tutti noi.
 
 
 
 
 

Track List

  • Wide Awake
  • Come Around
  • Living Things
  • Beautiful Lie
  • Today
  • Piracy
  • Self Parade
  • Dreaming
  • Long Road
  • Hellwach (bonus track)

Joseph Parsons Altri articoli