Generazione Brucaliffo<small></small>
Emergenti − Alternative

Joe D. Palma

Generazione Brucaliffo

2017 - La Clinica Dischi
06/05/2018 - di
Trae ispirazione dal Brucaliffo, il saggio bruco blu ormai adulto ed insofferente alle domande della piccola Alice perché viziate di troppa ingenuità, il titolo dell’EP di esordio del giovane trio padovano dei Joe D. Palma, intitolato “Generazione Brucaliffo”, pubblicato il 5 dicembre 2017.

Interamente registrato e mixato nel Black Sun Studio da Umberto Furlan e masterizzato da Davide Saggioro al Wise Mastering, il disco presenta una tracklist di cinque pezzi, dai ritmi talvolta incalzanti ed energici come nel caso delle tracce Rimbaud e Chissenefrega che cambiano facilmente rotta, toccando le corde dell’amarezza e dell’intimità, passando per le vie della nostalgia, nei brani Irene e Laura.

I Joe D. Palma registrano l’EP a seguito di una fitta attività live, che li ha portati nel 2016 (anno della nascita del gruppo) ad aprire live di artisti del calibro di Majakovich e Venus in Furs.

Il gruppo ha saputo abilmente destreggiarsi nel folto panorama del nuovo indie italiano grazie alle dinamiche osservazioni che emergono in testi come quello del brano Rimbaud nel quale viene messa in risalto la dilagante tendenza all’emulazione di atteggiamenti, pregi e vezzi dei grandi intellettuali del passato. La velleità delle nuove generazioni viene abilmente tramutata in motivo di pungente ironia, dando spazio ad un fantomatico Edgar Allan Poe del ventunesimo secolo impegnato nell’esplorazione del profilo virtuale della “ex morosa di Alexandre Dumas”.

Il carattere che predomina in tutte le tracce presenti nel disco è certamente l’autoironia che i tre membri Giorgio Cagnin (voce e chitarra), Matteo Stanco (chitarra e cori) e Giacomo Raffaelli (batteria), utilizzano come espediente per raccontare, anche con velato sarcasmo, le esperienze della generazione nata a cavallo tra gli ultimi anni Ottanta e la prima metà degli anni Novanta. Si fanno portavoce delle difficoltà della propria generazione nell’individuare un futuro accademico, una realizzazione lavorativa ed anche una stabilità personale, l’aria quotidiana da cui un gruppo di ragazzi poco più che ventennim riuniti attorno ai tavolini di un bar, fugge cercando rifugio nelle melodie leggere, nella semplicità e nel “carpe diem” oraziano, come suggerito dal brano Brucaliffo.

Track List

  • Brucaliffo
  • Rimbaud
  • Laura
  • Chissenefrega
  • Irene