Ginevra Di Marco & Cristina Donà<small></small>
Italiana − Alternative

Ginevra Di Marco / Cristina Donà

Ginevra Di Marco & Cristina Donà

2019 - Funambulo Records
08/07/2019 - di
 “Siamo partite con l’idea di fare qualche concerto insieme convinte che condividere il palco sarebbe stato abbastanza, e così per cominciare abbiamo fatto due concerti durante la scorsa estate. Ma quei concerti sono stati magici, più belli di quanto potessimo immaginare. Da lì la spinta ad andare oltre, e la decisione di “fermare” questa comunione artistica e umana con un intero tour e un disco.”

Apriamo lo scrigno dei gioielli di queste due signore del cantautorato italiano, Ginevra Di Marco e Cristina Donà, che hanno deciso di farci dono dei loro tesori preziosi: le loro voci, la loro sensibilità di interpreti, la loro amicizia, per comporre un disco altrettanto prezioso, che porta i loro nomi, e che, fin dalla copertina disegnata dalla stessa Donà, invita a specchiarsi in loro, sorridendo per il dono che ci offrono.

L’album contiene tre inediti (Un Passo Alla Volta, Camminare, Confine) e quattro canzoni scelte dai repertorio di Donà (Così Vicini e Perpendicolare) e di Di Marco ( J  e 1/365° ), totalmente riarrangiate, con interventi vocali di entrambe, con un omaggio alla ricerca musicale che le contraddistingue, e che ha fatto scegliere, per questa occasione, uno splendido e appassionato canto ebraico sefardita, La Rosa Enflorece.

Ma non si pensi che si tratti di un progetto costruito a tavolino, con due primedonne che si spartiscono la scena, in un clima di ipocrita amicizia, che rivela sottotraccia competizioni e gelosie; qui siamo di fronte a un`opera genuina, quasi rivoluzionaria, in tempi di industria musicale tesa al profitto. Una campagna di fundraising ha reso possibile il concretizzarsi di un`idea, che prima di tutto nasce dall`esigenza di collaborare, di intrecciare le esperienze di due artiste profonde e attente, di sperimentare la gioia di un`alchimia musicale e vocale, che trapela dal disco e giunge, cristallina, all`ascoltatore, letteralmente rapito dalla forza espressiva di tutte le otto tracce (l`essenzialità del disco sta anche nel numero dei brani, scelti non secondo l`accumulo, bensì seguendo il principio della qualità).

Davvero difficile risulta, quindi, proporre una sorta di graduatoria di gradimento; tutte le canzoni hanno una personalità prorompente, sono ricche di sfumature espressive e condensano l`universo non solo creativo, ma anche esperienziale, delle due artiste. Dal filo conduttore, che sembra intravvedersi, del cammino, a cui è dedicato un inedito, Camminare (Camminare vuol dire respirare, vuol dire andare a tempo, che ora è tempo di ripensare un po’ a noi...), passando per una profonda riflessione sulla maternità in Perpendicolare, fino alla minimalista 1/365, testo di Giovanni Lindo Ferretti, inno alla bellezza di ogni giorno, l`ascolto diviene, Un passo alla volta, sempre più convincente e coinvolgente; merito delle vibratili voci delle due interpreti, che si fondono senza confondersi mai, ma anche della sapiente opera di arrangiamento (oltre che delle due artiste, anche di Francesco Magnelli, Andrea Salvadori e Saverio Lanza - che nel disco suonano anche rispettivamente tastiere, chitarre e basso) e di un ricamo di suoni mai banale, che evoca il meglio della forma canzone italiana.

Il disco è ora anche un concerto: attendiamo le due signore nella dimensione live, quella in cui danno forma ancora più incisiva a un disco di per sé efficacissimo.

(Le prime date:

12/07 Valdagno (VI) - Femminile SINGolare

13/07 Bologna - Botanique

15/07 Torino - Auditorium Conservatorio G. Verdi

16/07 Milano - Castello Sforzesco

20/07 Rovigo - Tra ville e giardini

21/07 Carpi (MO) - Festival Mundus

07/08 Assisi (PG) - Riverock
 
23/08 Roma ‘Na cosetta Festival.)

Track List

  • Un passo alla volta
  • Camminare
  • Confine
  • La rosa enflorece
  • Così vicini
  • Perpendicolare
  • J
  • 1/365