Fiamme<small></small>
Italiana − Canzone d`autore − pop, folk-rock

Gianmarco Martelloni

Fiamme

2012 - Evento Musica/Alcor/Universal
04/09/2012 - di
Fuoco e fiamme e lampi e tuoni dal fronte bresciano, che come acqua benedetta e sospirata vengono a rinfrescare un po’ le uscite italiane di questo 2012. Gianmarco Martelloni non è mai stato un cantautore banale o prevedibile e anche in questo suo secondo album Fiamme mantiene la promessa al suo pubblico di continuare nella propria ricerca di un suono sempre in costante crescita e movimento, pur mantenendo una caratterizzante raffinatezza.

Questo è una sorta di album della maturità, in cui c’è sì un continuum con Messalina (il singolo che assieme a Cravatta rossa ebbe un buon successo radiofonico sulle frequenze di Radio Deejay) e l’aria più svagata de La superfice del mare, suo disco d’esordio, ma che lascia trasparire apertamente le radici ben più rock di Gianmarco.  

C’è un’urgenza di fondo, un’intensità e un vero e proprio bisogno di esprimere che sin dal singolo d’apertura Venti giorni si fanno avvertire, e questo modo di porsi, quasi fisico, certamente sensuale, si rafforza poi in binomio alla voce di Martelloni, struggente come in Tre bandiere bianche,  ma sempre tecnicamente in controllo.

La forza dei testi è tutt’altro che da sottovalutare: assieme agli arrangiamenti ora delicati, come in Sono pronto, vivace sottofondo della storia, ora invece prepotentemente invasivi, come in Chiedici scusa, scossa che fa percepire tutta la gravità del momento espressivo, sono lo strumento con cui “dal buco della porta” siamo accompagnati per mano a spiare questi dieci spaccati del mondo del giovane professor Gianmarco Martelloni.

Track List

  • Venti giorni
  • Il vento
  • Tre bandiere bianche
  • Giorni della scuola
  • Fantasmi
  • Sono pronto
  • Le cose che non riesco a dire
  • L'odore dei fiori
  • Chiedici scusa
  • Ci sono fiamme

Gianmarco Martelloni Altri articoli