Twelve<small></small>
Emergenti • Alternative • techno, punk

Fucksia Twelve

2021 - Elastico Records

08/01/2022 di Veronica Eracleo

#Fucksia#Emergenti#Alternative

Un’anima prettamente dark pervade il primo EP delle Fucksia, trio techno punk composto da tre performer d’eccellenza: Mariana Mona Oliboni, Marzia Stano e Poppy Pellegrini. Tre figure che cavalcano da anni i palchi della scena techno punk ed elettronica europea. Non si tratta di semplici musiciste, ma di performer e questa attitudine di sente molto in Twelve, il loro primo EP appunto.

Sei canzoni che scavano a fondo nei meandri dell’animo umano, molto provato e spinto quasi all’eccesso dall’ultimo periodo storico dominato da rinunce e solitudine dovute alla pandemia. Ed è proprio in quel periodo che l’EP è stato concepito. Non a caso il titolo dedicato al numero 12 che rappresenta anche la sofferenza materiale che precede ogni esperienza di elevazione spirituale e di conoscenza. Solo attraverso la sofferenza si può dunque arrivare a conoscere il piacere e a sfiorare i gradi più alti della conoscenza.

E di sofferenza e lato oscuro ce n’è molto nelle atmosfere del disco. In primis in 4 little monkeys, brano che prende spunto da una filastrocca inglese: quattro piccole scimmie tormentano il sonno di una bambina che non riesce più a prendere sonno. La madre della piccola chiama il dottore per cacciarle, ma le scimmie diminuiscono senza sparire. Il dottore suggerisce alla madre di cambiare strategia e di invitare le scimmiette ad entrare nel letto. Una metafora su come affrontare le proprie ansie e paure.

La forza che è in ognuno di noi di scegliere se realizzare i propri desideri o lasciarsi andare alla deriva è invece il tema centrale di Life is a gun, brano manifesto delle Fucksia.

Un EP che affonda le radici nella psiche umana per essere tradotto in sonorità dure e magnetiche della techno e del punk, con varie contaminazioni che vanno dall’elettronica fino ad un accenno di pop. Per cuori forti.

Track List

  • Silicon skin
  • Life is a gun
  • Consense
  • Four little monkeys
  • I`m a freak
  • Tre6