Tregua<small></small>
Italiana − Canzone d`autore − elettronica, shoegaze

Felpa

Tregua

2018 - Sussidiaria / Audioglobe
11/08/2018 - di
S’intitola Tregua il nuovo album di Felpa, che arriva a distanza di quattro anni da Abbandono e a tre da Paura. Tregua sigilla la trilogia che orbita intorno al rapporto con gli altri; i toni cupi dei precedenti lavori spazzati via dalle tinte luminose che armonizzano l’intesa col mondo ed i suoi individui dopo anni di conflitti. Tregua è pace.

Quest’ultimo disco uscito lo scorso febbraio è un vero e proprio concept album: l’apertura e l’epilogo si svolgono allo stesso identico modo, ovvero con due brani strumentali, ma uno opposto all’altro come il crepuscolo e l’aurora.  Incastonati tra Svegliarsi e Dormire altri sei brani - che poco hanno a che vedere col lo shoegaze di Paura - che si tingono di melodie spiccatamente anni ’80, fatti di arpeggi e sintetizzatori.

Tregua racconta un momento, cristallizza un tempo che potrebbe esser lungo un istante o un’intera vita, parte dal mattino e s’inscurisce come fa la sera. La sfumatura la si coglie sin dai primi brani: il luminoso e leggero Ancora precede la meno brillante Distante, fino ad arrivare all’introspettiva ballata new wave Ascoltare, metafora di un addio inevitabile.

L’incedere armonioso e riflessivo di Daniele Carretti, già membro degli Offlaga Disco Pax, si riflette nell’intensa Illumina, brano nella quale l’attesa e la pazienza ne fanno da protagoniste. Tregua è un disco arioso e musicalmente al passo coi tempi, senza però risultare stucchevole e piatto; Felpa è riuscito a trattare temi come la solitudine e il vuoto della perdita a suon di elettro pop come nell’algida Polare o nella sinuosa Onde (altro brano strumentale).

Tregua segna il ritorno in grande stile di un’artista, fin troppo sottovalutato, dell’ultimo decennio che sarebbe meglio tenere sott’occhio.

Track List

  • SVEGLIARSI
  • ANCORA
  • DISTANTE
  • ILLUMINA
  • POLARE
  • ONDE
  • ASCOLTARE
  • DORMIRE

Felpa Altri articoli