Rive Volume II<small></small>
Italiana • Folk • songwriter

Fabio Curto Rive Volume II

2021 - Fonoprint / distr. Just Entertainment

07/07/2021 di Barbara Bottoli

#Fabio Curto#Italiana#Folk

E' uscito il 23 giugno 2021 il nuovo album di Fabio Curto intitolato Rive Volume II, a tre anni di distanza dalla prima parte, anni di evidenti riflessioni che mirano alla ricerca di intimità e alla voglia di respirare un'aria limpida, libera come può essere solo quella delle radici, del ritorno alla Terra.

   Il vincitore di Musicultura 2020 aveva al suo attivo già la vittoria assoluta a The Voice Italia 2015 e nel futuro più imminente la partecipazione al Festival Internazione “New Wave” in Russia ad agosto, nel suo ultimo lavoro propone quattordici tracce dal gusto internazionale, un folk semi-acustico che, spesso, durante l'ascolto, fa viaggiare la mente verso atmosfere passate, conosciute e rassicuranti. Si apprezza in un quadro così ampio di rimandi la scelta della scrittura in italiano che diventa il valore aggiunto di questa produzione, tale da non farsi coinvolgere appieno da Lucy e Song for Rebeca, nelle quali la scelta della lingua inglese appare forzata nella riscoperta naturale. In Rive Volume II non mancano le collaborazioni importanti: Cisco e Fly ne La terra dei miei figli, scelto come singolo di presentazione, Modena City Ramblers ne Il mio cuore, Angelo Branduardi nella versione speciale di Terra Madre al termine del disco, oltre alla produzione di Fio Zanotti in Puoi svegliarti felice. Il polistrumentista calabrese tra le sue canzoni ci regala un viaggio, accompagnati dalle pagine di un classico della letteratura, planando in Aria, sorvolando L'altopiano del vissuto, atterrando su La strada con chiaro riferimento a Kerouac senza mai togliere lo sguardo dal cielo, verso l'immensità.

   Un album pregno di suggestioni, di parole che, talvolta, fa perdere l'ascoltatore, facendo apparire questi momenti come necessari in un progetto che vorrebbe proprio il perdersi per poi ritrovarsi. Si impone l'ascolto di Rive Volume I per la comprensione di questo lavoro, sebbene i due album si possano considerare indipendenti, ma la prima parte mostra come si è evoluto il mondo del cantautore calabrese, alla ricerca di un rifugio dell'anima che viene dedicata a Madre Natura. Rive Volume II è ciò che non ci si aspetta nella produzione italiana; infatti può interessare ad un pubblico molto ampio, ma soprattutto chi ha il cuore oltreoceano.

Track List

  • Madre Terra
  • Il mio cuore (ft. MCR)
  • Herman Hess
  • La giostra
  • Con gli occhi al cielo
  • Puoi svegliarti felice
  • L`altopiano
  • Aria
  • Sulla strada
  • La terra dei miei figli (ft. Cisco &amp; Fly)
  • La tua parte migliore
  • Lucy
  • Song for Rebeca
  • Madre Terra (ft. Angelo Branduardi)

Articoli Collegati

Fabio Curto

Intervista 04/07/2021

Recensione di Barbara Bottoli