Durante<small></small>
Italiana − Canzone d`autore

Equ

Durante

2019 - Egea Music
20/07/2019 - di
Eh no; Durante, il titolo del nuovo lavoro della band romagnola degli Equ, non è una preposizione impropria, ma è un nome proprio di persona. E che persona: Durante è il nome di un poeta fiorentino, altrimenti conosciuto come Dante, di cognome Alighieri, il padre della nostra lingua, il poeta per eccellenza, colui che ebbe il coraggio di dire, con lingua umana mai usata prima, il mondo ultraterreno.

Ci credi tu alla vita dopo l`amore? Dopo la morte cosa c`è? cantano gli Equ, incarnandosi nella voce di un Dante che esprime proprio quello che il suo nome significa: un durante, che è la vita stessa, ma anche un durante nel senso del participio di durare, resistere, cercare di capire. Le parole di Gabriele Graziani incidono profondamente nell`immaginario dell`ascoltatore, costruendo un percorso letterario e filosofico senza nessuna spocchia finto snob, ma con autentico amore per la bellezza che solo la cultura rivissuta e assimilata sa trasmettere.

Nato come spettacolo teatrale, commissionato da Ravenna Festival per l’edizione 2018 degli spettacoli Giovani Artisti per Dante, che si tengono ai Chiostri Francescani di Ravenna, Durante è opera composta da parti recitate, dal sottotitolo Canzoni surreali sulla Divina Commedia con la supervisione al testo dello scrittore Eugenio Baroncelli, la regia di Ivano Marescotti e il contributo della musica di Vanni Crociani, che in questo lavoro vira sul jazz, con reminiscenze contiane (le atmosfere sudamericane di Con i se con i ma), caposseliane (l`uso di strumenti infantili in Cucù o la malinconia di Il sarto) o perfino di Philip Glass (gli sperimentalismi, sostenuti da una serie di giochi di parole alla Bergonzoni, di Anna allo specchio).

Il significato del discorso, condotto in modo compatto e coerente dagli Equ, sta tutto nella ricerca inesausta di un senso dell`esistenza, che comporta spesso sacrifici, salti in altre dimensioni (come nella struggente Il giardiniere di Recanati, omaggio alla siepe leopardiana, metafora del limite e del suo impossibile superamento), e tentativi di cercare cosa c`è dopo me, ma che altrettanto spesso schiude possibilità di aperture, squarci di speranza, slanci di amore. Perché, dopotutto, Beatrice non è solo un nome, nemmeno lei, ma un`azione, un`intenzione, una scusa di cercarti; l`amore come unica azione e sola scelta per trovare un paradiso controverso, anche e soprattutto qui, sulla terra. Perché il paradiso è farsi attraversare.

Sul tutto, l`intenzione degli Equ di essere un nome completo, suggerito dall`inizio: equ-ilibrio fra improvvisazione e partitura, piccola orchestra e rock band, teatro canzone e cantautorato di qualità, immediatezza e ricerca. Scommessa vinta.

 

 

Track List

  • Dopodich├ę
  • Il giardiniere di Recanati
  • Con i se con i ma
  • Cuc├╣
  • Il quanto
  • Il cantastorie
  • Anna allo specchio
  • Il sarto
  • Manca il blu
  • La rosa bianca
  • Beatrice
  • Durante

Equ Altri articoli