Il ritorno dell`indiano<small></small>
Italiana − Rock

Del Sangre

Il ritorno dell`indiano

2016 - Latlantide
06/08/2016 - di
Idee, impegno, passione per il rock, una scrittura che si ispira a Ligabue e, più indietro, a Springsteen e ai gruppi che hanno fatto del coinvolgimento sociale una bandiera: è uscito, a sei anni di distanza da El Rey, Il ritorno dell’Indiano, il nuovo disco dei fiorentini Del Sangre, Luca Mirti (voce - chitarra) e Marco Schuster Lastrucci al basso, che per l’occasione hanno scelto di essere accompagnati da musicisti che danno un ulteriore tocco aggressivo al loro suono: i dieci brani nuovi e la riproposizione di Sebastiano, dell’indimenticato Ivan Della Mea, costituiscono un insieme compatto ed efficace.

Fabrizio Morganti (batteria), Giuseppe Scarpato (chitarra), Claudio Giovagnoli (sax), Paolo Durante (organo Hammond), e Gianfilippo Boni (pianoforte e Wurlitzer), che ha coprodotto il disco, regalano armonie in cui si mescolano rock, folk, country blues, sorrette da testi immediati e impegnati, che denunciano la corruzione (Sacra Corona Unita), propongono eroi mai troppo cantati (Gaetano Bresci), raccontano ricordi toccanti e intimi (la splendida Scarpe Strette).

Se l’ispirazione è piuttosto derivativa, autentica è invece la carica emotiva del gruppo, che si esprime attraverso un canto appassionato, assoli trascinanti e un insieme compatto e convincente. La dimensione live esalterà ulteriormente l’impressione dell’ascolto su disco; li aspettiamo in uno dei prossimi concerti, in cui di certo sapranno sottolineare l’energia e la gioia di suonare che percorrono tutte le tracce del lavoro.

Track List

  • L`Indiano
  • Alza le mani
  • Successe domani
  • Gaetano Bresci
  • Fuori dal ghetto
  • Una chitarra per la rivoluzione
  • Sacra corona unita
  • Scarpe strette
  • Argo Secondari
  • Gli occhi di Geronimo
  • Sebastiano